You are here:Home-Tag: crisi

COVID E CRIMINALITÀ: COME LA PANDEMIA HA INTENSIFICATO L’ATTIVITÀ DELLE ASSOCIAZIONI CRIMINALI

di Daniela Buonocore In questo periodo di pandemia, dove tutta l'attenzione è rivolta ai dati riguardanti contagi e vaccini, il controllo sulla criminalità rischia di sfuggire dalle mani. La criminalità infatti è pronta a cavalcare la crisi per reclutare nuove leve; aumentano spaccio di stupefacenti, furti e rapine. Negozi e banche vengono presi d'assalto, e

Di |2022-01-27T10:00:27+01:00Gennaio 26th, 2022|Categorie: Home, Prima pagina|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su COVID E CRIMINALITÀ: COME LA PANDEMIA HA INTENSIFICATO L’ATTIVITÀ DELLE ASSOCIAZIONI CRIMINALI

Il Mondo sull’orlo di una nuova guerra e gli spaventosi rincari del costo della vita: siamo così sicuri che il nome del nuovo Presidente della Repubblica sia davvero la prima preoccupazione degli italiani? 

di Alessandro Giugni Negli ultimi giorni l’attenzione dei media italiani e di tutti i partiti è unicamente rivolta a un unico tema: chi sarà il prossimo Presidente della Repubblica? Il totonomi impazza in ogni rete televisiva, i cellulari dei capi di partito si infuocano come non mai: sarà Draghi, il quale non ha mai nascosto

Di |2022-01-25T12:40:57+01:00Gennaio 25th, 2022|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su Il Mondo sull’orlo di una nuova guerra e gli spaventosi rincari del costo della vita: siamo così sicuri che il nome del nuovo Presidente della Repubblica sia davvero la prima preoccupazione degli italiani? 

Prima regola: pagare anche se lo Stato si sbaglia, solo dopo il contribuente può fare ricorso

di Gabriele Rizza Solve et repete, letteralmente “paga e poi richiedi”, pratica contrattuale molto diffusa che, in parole semplici, in un contratto obbliga una parte all’adempimento di quanto richiesto prima, anche se questa parte ha subito un errore dall’altra parte in causa. In pratica, il solve et repete è una clausola vessatoria che potrebbe richiamare

Di |2022-01-24T16:23:20+01:00Gennaio 24th, 2022|Categorie: Economia, Prima pagina|Tag: , , , |Commenti disabilitati su Prima regola: pagare anche se lo Stato si sbaglia, solo dopo il contribuente può fare ricorso

2022: NUOVE STANGATE IN ARRIVO

di Daniela Buonocore “Ci saranno conseguenze per imprese negozi e famiglie a seguito dei rincari fino al 15% nel 2022”. Questo è l’allarme lanciato dall’associazione Consumerismo No Profit. Ed ecco che anche il 2021 volge al termine e le famiglie italiane sono nuovamente costrette a fare i conti con gli aumenti dei prezzi provocati dal

Di |2021-12-28T11:52:32+01:00Dicembre 28th, 2021|Categorie: Home, Prima pagina|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su 2022: NUOVE STANGATE IN ARRIVO

DANNI COLLATERALI DEL COVID: +21,9% DI NUOVI POVERI NEL 2020

di Giorgia Scataggia La pandemia ha contribuito ad inaridire le tasche degli italiani, già provate da una crisi che dura da anni: nel 2020 si è riscontrato un aumento dei nuovi poveri di circa un milione, il 21,9% in più rispetto al 2019. Di questi, le donne rappresentano il 22,9% ed i giovani il 23,2%.

Di |2021-12-16T13:53:06+01:00Dicembre 16th, 2021|Categorie: Home, Prima pagina|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su DANNI COLLATERALI DEL COVID: +21,9% DI NUOVI POVERI NEL 2020

DA DOVE VIENE LA CRISI DEL COMMERCIO MONDIALE: la globalizzazione alleata della pandemia

di Gabriele Rizza Aumento dei costi dell’energia, difficoltà nell’approvvigionamento delle materie prime, sistema dei trasporti globali in crisi, domanda superiore all’offerta: queste le principali cause della crisi del commercio mondiale, che si traduce in un aumento dei prezzi dei prodotti sugli scaffali, se non in una vera e propria irreperibilità. Una serie di coincidenze e

Di |2021-11-23T17:42:16+01:00Novembre 23rd, 2021|Categorie: Economia, Prima pagina|Tag: , , , |Commenti disabilitati su DA DOVE VIENE LA CRISI DEL COMMERCIO MONDIALE: la globalizzazione alleata della pandemia

IL PAESE RIPARTE? I GIOVANI NO

di Mario Alberto Marchi Provate a improvvisare una elementare rassegna stampa, tra gli articoli di economia. Magari impostando nella ricerca la parola chiave “lavoro”. Il risultato sarà confortante. Un po’ ovunque troverete rilievi e previsioni che, con slancio appassionato parlano di livelli pre-covid già raggiunti o da raggiungere a breve, di rimbalzi clamorosi verso una pronta

Di |2021-11-18T12:55:44+01:00Novembre 18th, 2021|Categorie: Economia, Prima pagina|Tag: , , , , , , |Commenti disabilitati su IL PAESE RIPARTE? I GIOVANI NO

ANCHE I FRANCESI SBAGLIANO: Carrefour lascia a casa migliaia di lavoratori

di Gabriele Rizza Non tutto ciò che in Italia è in mani francesi si trasforma in oro. La volontà, del capitalismo nazionale transalpino, di giocare un ruolo da protagonista in tutti i settori dell’economia italiana, a volte può rivelarsi un boomerang e non un successo. Dopo diverse acquisizioni nel settore agroalimentare, si pensi a Parmalat,

Di |2021-11-18T11:34:27+01:00Novembre 18th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , , , |Commenti disabilitati su ANCHE I FRANCESI SBAGLIANO: Carrefour lascia a casa migliaia di lavoratori

CRESCE LA POVERTÀ TRA I BAMBINI: in Italia sono 200mila in più dello scorso anno

di Gabriele Rizza L’Europa è, per fortuna, il continente dove le ingiustizie e le diseguaglianze sociali sono meno evidenti rispetto agli altri, anche rispetto agli USA, modello economico di riferimento per tutto il mondo occidentale. Eppure, la pandemia ha accentuato un trend che era già visibile nei numeri dell’ultimo decennio: la povertà cresce e colpisce

Di |2021-10-27T15:55:21+01:00Ottobre 27th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su CRESCE LA POVERTÀ TRA I BAMBINI: in Italia sono 200mila in più dello scorso anno

IL GOVERNO DEI MIGLIORI GIOCA A “DOLCETTO O SCHERZETTO” CON LE IMPRESE ITALIANE. Il tradimento contenuto nel Decreto Fiscale

di Alessandro Giugni Le imprese italiane hanno ufficialmente subito l’ennesima umiliazione da parte dello Stato. La lettura del cosiddetto “Decreto Fiscale”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 252 del 21 ottobre 2021, non lascia spazio a interpretazioni di sorta: le casse delle aziende saranno svuotate di ulteriori 2.5mld di euro. Per comprendere la ragione

Di |2021-10-26T09:52:54+01:00Ottobre 26th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su IL GOVERNO DEI MIGLIORI GIOCA A “DOLCETTO O SCHERZETTO” CON LE IMPRESE ITALIANE. Il tradimento contenuto nel Decreto Fiscale