You are here:Home-Politica

ELEZIONI: IL CENTRODESTRA HA TANTO DA LAVORARE, I GIALLOROSSI POCO DA FESTEGGIARE

di Gabriele Rizza Le elezioni amministrative sono sempre un po’ bislacche e fatali, proprio per l’andatura presa nell’ultimo lustro in cui si vota ogni anno, mescolando insieme comuni e regioni in ordine geografico sparso, e sono quindi anche le diverse tendenze storiche a premiare il centrodestra o il centrosinistra. Se si votasse solo in Emilia

Di |2021-10-05T18:00:48+01:00Ottobre 5th, 2021|Categorie: Politica, Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , , , |Commenti disabilitati su ELEZIONI: IL CENTRODESTRA HA TANTO DA LAVORARE, I GIALLOROSSI POCO DA FESTEGGIARE

I pericoli della riforma del catasto allo studio del Governo Draghi e la necessità di combattere l’evasione dell’IMU

di Alessandro Giugni Da alcune settimane il Governo Draghi è impegnato nello studio di un provvedimento volto a riformare il catasto (trovate una prima analisi relativamente a questo tema in un precedente articolo, consultabile cliccando qui). Per ragioni di completezza, si ritiene opportuno segnalare che una riforma di tal genere non dovrebbe prescindere dagli esiti

Di |2021-10-05T17:59:08+01:00Ottobre 5th, 2021|Categorie: Politica, Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su I pericoli della riforma del catasto allo studio del Governo Draghi e la necessità di combattere l’evasione dell’IMU

MARCO BESTETTI (FI): “LA MILANO DEL CENTROSINISTRA È UNA CITTÀ DA COPERTINA PATINATA”

di Susanna Russo Inizia la sua militanza politica negli anni del Liceo e dell’Università, aderendo al movimento giovanile Forza Italia Giovani e al movimento universitario Studenti per le Libertà. Nel 2009 viene eletto Consigliere di Facoltà di Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano. Nel 2011 è il primo degli eletti nella lista del Popolo della Libertà

Di |2021-10-05T18:03:01+01:00Ottobre 1st, 2021|Categorie: Politica, Politica, Prima pagina|Tag: , , , |Commenti disabilitati su MARCO BESTETTI (FI): “LA MILANO DEL CENTROSINISTRA È UNA CITTÀ DA COPERTINA PATINATA”

PIAZZE PIENE? A DESTRA. La risalita del centrodestra a partire dalle Amministrative

di Abbatino Non lo dicono ma lo temono. La piazza guarda a destra sempre di più, sempre con più partecipazione; sempre più convinzione. La divisione del centro destra, tra governo e opposizione, si mostra agli elettori per le amministrative, dopo pochi mesi dall’inizio del governo Draghi. La componente locale spesso gioca un ruolo importante ma

Di |2021-10-05T17:51:05+01:00Ottobre 1st, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , |Commenti disabilitati su PIAZZE PIENE? A DESTRA. La risalita del centrodestra a partire dalle Amministrative

DA DOMANI ALLE BALEARI VERRA’ ANNULLATO IL COPRIFUOCO

di Veronica Graf   Si torna alla tanto sospirata normalità alle Isole Baleari, la Corte Suprema ha annullato il coprifuoco e la limitazione delle riunioni sociali poiché la situazione sta nettamente migliorando, l’epidemia sembra pian piano estinguersi o comunque essere molto circoscritta. Secondo fonti giuridiche della stampa europea, la Corte Suprema ha ritenuto che le

Di |2021-06-04T12:00:13+01:00Giugno 4th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Commenti disabilitati su DA DOMANI ALLE BALEARI VERRA’ ANNULLATO IL COPRIFUOCO

ESTATE A IBIZA: ECCO COME SI MUOVE IL GOVERNO PER LE RIAPERTURE DI RISTORANTI E LOCALI

di Veronica Graf   Come sarà l’estate 2021 a Ibiza? Il graduale allentamento in tutta Europa delle restrizioni anti-covid fa ben sperare chi sogna di passare a Ibiza una vacanza all’insegna del mare e della vita spensierate. Domenica 9 maggio la Spagna ha revocato lo stato di emergenza in vigore da ottobre, consentendo agli spagnoli

Di |2021-05-14T15:39:36+01:00Maggio 14th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Commenti disabilitati su ESTATE A IBIZA: ECCO COME SI MUOVE IL GOVERNO PER LE RIAPERTURE DI RISTORANTI E LOCALI

IL CLASSISMO BECERO DIETRO L’ATTACCO A GIORGIA MELONI

di Gabriele Rizza Il rettore dell’Università di Siena ha deciso di sospendere per tre mesi senza stipendio Giovanni Gozzini, il professore di storia contemporanea che recentemente si è reso protagonista per i pesanti insulti al leader dell’opposizione e di Fdi, Giorgia Meloni. “Pescivendola”, “vacca, scrofa”, questi alcuni epiteti che secondo Gozzini dovevano descrivere con lungimiranza

Di |2021-02-24T15:14:45+01:00Febbraio 24th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Commenti disabilitati su IL CLASSISMO BECERO DIETRO L’ATTACCO A GIORGIA MELONI

MINISTERO DEL TURISMO: UN PERICOLOSO BOOMERANG?

di Susanna Russo Il turismo è per il nostro Paese uno dei settori chiave, da solo produce il 13% del Pil, e impegna il 15% della forza lavoro, ossia 3,5 miliardi di persone. La mancanza di turisti stranieri nel nostro Paese, causa pandemia, ha prodotto un buco di 25 miliardi di euro. Questi sono i

Di |2021-02-17T11:13:34+01:00Febbraio 17th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Commenti disabilitati su MINISTERO DEL TURISMO: UN PERICOLOSO BOOMERANG?

TUTTA UNA QUESTIONE DI FIDUCIA: DA GIUSEPPE CONTE AD ALFONSO BONAFEDE

di Susanna Russo   Un antico detto latino recita “fiducia pecuniam amisi, diffidentia vero servavi”, ossia “con la fiducia allontanai le ricchezze, invece con la diffidenza mi salvai”, che per noi poi diventa “fidarsi è bene, non fidarsi è meglio”. Sono settimane queste in cui non si fa che parlare di fiducia e sfiducia. Fiducia

Di |2021-01-27T12:23:48+01:00Gennaio 27th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|3 Commenti

MILIONI D’ITALIANI RINUNCIANO A VISITE MEDICHE PER LA CRISI. Non tutti possono permettersi il privato

di Gabriele Rizza Nel 2020, i ritardi e i disservizi della sanità pubblica hanno spinto gli italiani a rinunciare o a rimandare le visite mediche, per sfiducia o per paura del contagio. È un dato che riguarda circa 30 milioni di persone, pari al 68,6% della popolazione italiana, come riportato da un’indagine commissionata da Facile.it

Di |2021-01-22T13:02:35+01:00Gennaio 22nd, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Commenti disabilitati su MILIONI D’ITALIANI RINUNCIANO A VISITE MEDICHE PER LA CRISI. Non tutti possono permettersi il privato