2.4 C
Milano
sabato, 28 Gennaio, 2023
Home#conosciiltuosguardo

#conosciiltuosguardo

spot_imgspot_img

#conosciiltuosguardo. Il successo del noi

Possiamo allora dire che ognuno di noi, con l’altro, diventa “successo” e viceversa; cioè succedere dell’amore, accadere dell’amore, evento d’amore: il “noi”. Il noi...

#conosciiltuosguardo. Il “fatto” del noi: ovvero “fare” il noi

N.B. Il carattere ridondante di questa lunghissima riflessione sull’altro e sul noi non è conseguenza incosciente di disattenzione, né dimenticanza di quanto è stato...

#conosciiltuosguardo. “Essere-Io significa non potersi sottrarre alla responsabilità”

Incontrare l’altro, guardare con gli occhi dell’anima il suo volto, lasciarmi interrogare, è un “esodo”.  Il termine “esodo”, dal greco éx (fuori, uscita, uscire, spedizione) e hodòs (via, strada),...

#conosciiltuosguardo. I “paletti” della libertà sono “amare”

I “paletti” della libertà sono l’amore. Se amo posso fare quel che voglio. Se quel che voglio è amare non farò nulla di ciò...

#conosciiltuosguardo. L’altro è “nutrimento” alla mia generosità

Così come nasciamo naturalmente “tramite” altri: l’amore dei nostri genitori che si sono uniti, la gravidanza di nostra madre che ci ha portato in...

#conosciiltuosguardo. Non aver paura di essere amati

Scrive un teologo: «Non ci si libera da soli, ma insieme. In questo senso gli altri non sono un limite, ma un dono, perché...

#conosciiltuosguardo. L’altro è il veleno della mia indolenza

Siamo partiti, la settimana scorsa, dal versetto del Salmo che recita: «Ci sazieremo, Signore, contemplando il tuo volto». Parleremo del significato più specifico di...

Subscribe

- Never miss a story with notifications

- Gain full access to our premium content

- Browse free from up to 5 devices at once

Must read

spot_img