You are here:Home-#conosciiltuosguardo

#conosciiltuosguardo. La povertà che rivela il cuore

di Angelo Portale Un povero, suscita, in chi si accorge di lui, in chi lo vede, per sbaglio oppure perché i suoi occhi sono socialmente attenti, una reazione differente, a secondo del cuore, una reazione che mostra cosa c’è nel cuore, appunto, dell’osservatore.  Può quindi generare compassione e, di conseguenza, la decisione di aiutarlo. Può

Di |2022-09-24T17:07:01+02:00Settembre 24th, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Home, Prima pagina|0 Commenti

#conosciiltuosguardo. Il nostro Goel (pt.II)

di Angelo Portale [...] prosegue dall'articolo precedente Nel Vangelo, un sublime versetto afferma: «Ci sarà più gioia in cielo per un peccatore che si converte che per 99 giusti che – pensano – di non avere bisogno di conversione». Gesù usa il termine “giusto” perché altrove aveva affermato, con tono molto assertivo, ad uno che

Di |2022-09-17T13:49:06+02:00Settembre 17th, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Prima pagina|0 Commenti

#conosciiltuosguardo. Il nostro Goel

di Angelo Portale  [...] prima parte Ci offrono molti spunti le letture di questa domenica. Uno versetto mi colpisce in modo particolare: «Cristo è venuto per salvare i peccatori». Nel Vangelo ci sono i farisei e gli scribi che mormorano contro Gesù perché, dicono, «[...] accoglie i peccatori e mangia con loro». Nella Prima Lettura,

Di |2022-09-10T16:00:28+02:00Settembre 10th, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Prima pagina|1 Commento

#conosciiltuosguardo. Rinunciare a tutto

di Angelo Portale «Una folla numerosa andava con lui. Egli si voltò e disse loro: «Se uno viene a me e non mi ama più di quanto ami suo padre, la madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo. Colui che non porta la

Di |2022-09-03T12:37:08+02:00Settembre 3rd, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Prima pagina|1 Commento

#conosciiltuosguardo. Mitezza e umiltà

di Angelo Portale «Figlio, compi le tue opere con mitezze, e sarai amato più di un uomo generoso. Quanto più sei grande, tanto più fatti umile e troverai gloria davanti al Signore», Siracide 3,19-21. ****** Mitezza e umiltà, non presunzione e spavalderia, non arroganza e vanagloria. Sono queste le due caratteristiche spirituali e morali che,

Di |2022-08-27T11:29:08+02:00Agosto 27th, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Prima pagina|Commenti disabilitati su #conosciiltuosguardo. Mitezza e umiltà

#conosciiltuosguardo. Dio fa bene tutte le cose

di Angelo Portale Ripropongo, rivista, una riflessione di qualche anno fa. «Dio ha fatto bene ogni cosa», dice il Vangelo. Ci vuole la fede che sa credere anche sulla croce per professare queste parole. Sono tanti gli eventi che possono dirottarci verso la sua perdita, verso prese di posizioni come: “Dio non esiste”, “Dio è

Di |2022-08-13T10:47:13+02:00Agosto 13th, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Home, Prima pagina|Commenti disabilitati su #conosciiltuosguardo. Dio fa bene tutte le cose

#conosciiltuosguardo. Il puro e l’impuro. Ovvero: dell’avere un cuore vicino a quello di Dio

di Angelo Portale Il Vangelo di questa domenica (Mc 7,1-8.14-15.21-23) ci dà diversi spunti di meditazione. Mi soffermerò solo su alcuni versetti, estrapolandoli ma senza decontestualizzarne il significato. I contenuti principali sono due: 1. rendere a Dio un culto autentico, 2. cosa è impuro (da dove nasce l’impurità). Riprendendo Isaia, Gesù afferma: «Questo popolo mi

Di |2022-08-06T11:14:17+02:00Agosto 6th, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Prima pagina|Commenti disabilitati su #conosciiltuosguardo. Il puro e l’impuro. Ovvero: dell’avere un cuore vicino a quello di Dio

#conosciiltuosguardo. La povertà di ogni ricchezza che ci possiede. Possessori o posseduti?

di Angelo Portale “Fate attenzione e tenetevi lontani da ogni cupidigia, perché anche se uno è nell’abbondanza, la sua vita non dipende da ciò che egli possiede”. Questo può essere il messaggio centrale del Vangelo di questa domenica. Il termine cupidigia, in greco è pleonexia, vuol dire anche avidità, avarizia, bramosia non controllabile, bramosia insaziabile.

Di |2022-07-30T12:56:39+02:00Luglio 30th, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Prima pagina|Commenti disabilitati su #conosciiltuosguardo. La povertà di ogni ricchezza che ci possiede. Possessori o posseduti?

#conosciiltuosguardo. Il Padre Nostro ci svela come relazionarsi con Dio Padre

di Angelo Portale Questa domenica abbiamo il Vangelo in cui Gesù insegna il Padre Nostro ai suoi discepoli. Dopo averlo visto pregare, vogliono anch’essi pregare come lui. Chi pregava Gesù? Gesù pregava il Padre. Nel greco del Vangelo, il verbo usato per “pregare” è “proséuchomai”. Tradotto letteralmente, senza la preposizione pros, abbiamo qualcosa tipo: “Signore,

Di |2022-07-23T14:31:07+02:00Luglio 23rd, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Home, Prima pagina|Commenti disabilitati su #conosciiltuosguardo. Il Padre Nostro ci svela come relazionarsi con Dio Padre

#conosciiltuosguardo. Perché ti affanni per troppe cose?

di Angelo Portale Il Vangelo di questa domenica è il seguente. 38Mentre erano in cammino, entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo ospitò. 39Ella aveva una sorella, di nome Maria, la quale, seduta ai piedi del Signore, ascoltava la sua parola. 40Marta invece era distolta per i molti servizi. Allora si

Di |2022-07-16T11:31:13+02:00Luglio 16th, 2022|Categorie: #conosciiltuosguardo, Prima pagina|Commenti disabilitati su #conosciiltuosguardo. Perché ti affanni per troppe cose?