You are here:Home-moda

DEMETRA: IL NUOVO MATERIALE ANIMAL FREE E SOSTENIBILE DI GUCCI

di Stefano Sannino    Anche Gucci, una della maison italiane più famose al mondo, si unisce al coro delle aziende del settore moda che puntano sulla sostenibilità dei materiali e della produzione. Già da qualche anno attenta al tema della sostenibilità, la Maison ha infatti annunciato il completamento della progettazione di un nuovo materiale rivoluzionario,

Di |2021-06-19T07:19:20+01:00Giugno 19th, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su DEMETRA: IL NUOVO MATERIALE ANIMAL FREE E SOSTENIBILE DI GUCCI

SCEGLIERE TINTURE A BASE DI BACCHE E RADICI: 100% VEGETALI, ECO-FRIENDLY, STANNO RIVOLUZIONANDO IL MONDO DEL TESSILE

di Stefano Sannino Da secoli il colore dei nostri vestiti rappresenta chi siamo: status sociale, discendenza nobile, umore, carattere: sono tutti elementi della nostra storia e della nostra personalità che gridiamo al mondo con l’utilizzo di abiti colorati. Ma quanto costa questa nostra libertà d’espressione? In termini ambientali, si sa, la moda è sempre al

Di |2021-06-16T15:04:07+01:00Giugno 16th, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su SCEGLIERE TINTURE A BASE DI BACCHE E RADICI: 100% VEGETALI, ECO-FRIENDLY, STANNO RIVOLUZIONANDO IL MONDO DEL TESSILE

L’ANEMONE DI MCQUEEN, IL FIORE SIMBOLO DI FORZA E BELLEZZA MA ANCHE DI UN DRAMMA MITOLOGICO

di Stefano Sannino   La nuova collezione di McQueen, in uscita ad agosto racconta di uno strano fascino per il caduco ed il transeunte, incarnato nella figura degli anemoni che prendono vita negli abiti disegnati dalla direttrice artistica della Maison Sarah Burton.  Gli anemoni, fiori che vivono “appena un momento”, sono fissati sul polyfaille -

Di |2021-06-13T10:28:32+01:00Giugno 13th, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su L’ANEMONE DI MCQUEEN, IL FIORE SIMBOLO DI FORZA E BELLEZZA MA ANCHE DI UN DRAMMA MITOLOGICO

CALZEDONIA E WWF: INSIEME PER RIPULIRE LE SPIAGGE ITALIANE

di Stefano Sannino Le nostre spiagge sono tra le più belle del mondo, ma tristemente anche molto inquinate nonostante tutti gli sforzi delle campagne di sensibilizzazione al problema delle spiagge zeppe di rifiuti di ogni genere. Accanto ad infinite distese di blu, infatti, ci sono altrettante distese di plastica, mozziconi di sigaretta e molti altri

Di |2021-06-08T13:45:40+01:00Giugno 8th, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su CALZEDONIA E WWF: INSIEME PER RIPULIRE LE SPIAGGE ITALIANE

FERRAGAMO POTREBBE SIGLARE UN ACCORDO CON INTERPARFUMS

di Stefano Sannino   Il modello delle ripartenze nel mondo del fashion tende ad assestarsi, producendo però interessanti cambiamenti nelle abitudini degli acquirenti, che stanno lentamente mostrando più interesse nei prodotti di profumeria delle grandi firme. È sulla scia di questi nuovi trend che Salvatore Ferragamo ha annunciato un possibile contratto di licensing con Interparfums

Di |2021-06-05T08:04:07+01:00Giugno 5th, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su FERRAGAMO POTREBBE SIGLARE UN ACCORDO CON INTERPARFUMS

SISTEMA MODA: MANCA UGUAGLIANZA DI GENERE E LEADERSHIP FEMMINILE

di Livia Caliopi Biro   Il settore moda soffre di un grande problema di pari opportunità di genere. La disuguaglianza passa per le filiere ed emerge anche nelle aziende. Un’industria che mira ad un target soprattuto femminile è ancora gestita nella maggior parte da uomini. Meno del 50% delle collezioni vengono create da donne e

Di |2021-05-31T11:39:34+01:00Maggio 31st, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su SISTEMA MODA: MANCA UGUAGLIANZA DI GENERE E LEADERSHIP FEMMINILE

LA MODA SCEGLIE UNA COMUNICAZIONE SEMPRE PIU’ DEMOCRATICA, MERITO DEL DIGITALE E DEL COVID

di Stefano Sannino   Che il linguaggio commerciale/visivo si evolva con i tempi non è certo una novità, ma di fronte ad eventi inaspettati e dirompenti come quello di una pandemia, il modo in cui le aziende di moda si relazionano alla propria clientela ha subìto un drastico e repentino cambiamento.  Se prima le sfilate

Di |2021-05-26T07:06:55+01:00Maggio 26th, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su LA MODA SCEGLIE UNA COMUNICAZIONE SEMPRE PIU’ DEMOCRATICA, MERITO DEL DIGITALE E DEL COVID

SISTEMA MODA: E’ GRAZIE ALLE DONNE CHE ESISTE, MA LA DISCRIMINAZIONE DI GENERE E’ ANCORA DOMINANTE

di Livia Caliopi Biro   La maggior parte dei vestiti vengono acquistati da donne che spendono in media il 226% all’anno in più rispetto agli uomini. Nonostante ciò l’industria della moda è un settore contaminato da disparità di genere fin dal suo principio. A livello globale 1 persona su 6 é impiegata nel settore dell’abbigliamento,

Di |2021-05-24T15:58:28+01:00Maggio 24th, 2021|Categorie: moda, Moda & Costume, Prima pagina|Commenti disabilitati su SISTEMA MODA: E’ GRAZIE ALLE DONNE CHE ESISTE, MA LA DISCRIMINAZIONE DI GENERE E’ ANCORA DOMINANTE

31 MAGGIO: SCADE L’ACCORDO CHE TUTELA I LAVORATORI DEL FAST FASHION IN INDIA E BANGLADESH. E’ ALLARME SICUREZZA

di Livia Caliopi Biro   L’Accordo sugli Incendi e la Sicurezza delle Strutture in Bangladesh (Accord on Fire and Building Safety in Bangladesh) venne creato in seguito al crollo dell’edificio di Rana Plaza nel 2013, una fabbrica in cui hanno perso la vita più di 1000 persone mentre producevano abbigliamento per aziende di moda occidentali.

Di |2021-05-17T11:16:16+01:00Maggio 17th, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su 31 MAGGIO: SCADE L’ACCORDO CHE TUTELA I LAVORATORI DEL FAST FASHION IN INDIA E BANGLADESH. E’ ALLARME SICUREZZA

MODA E LAVORATORI NON TUTELATI: CON #PayUp campaign SI CERCA DI DARE VISIBILITA’ AD UN DRAMMA UMANO ANCORA TROPPO TACIUTO

di Livia Caliopi Biro   Da più di un anno dall’inizio della pandemia, le ripercussioni economiche del Covid a livello globale sono catastrofiche. I lavoratori tessili che cuciono i nostri vestiti sono tra i più colpiti, molti di loro in paesi quali il Bangladesh, Cambogia, Sri Lanka ed Etiopia, subiscono cancellazioni di ordini, licenziamenti di

Di |2021-05-10T14:53:53+01:00Maggio 10th, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su MODA E LAVORATORI NON TUTELATI: CON #PayUp campaign SI CERCA DI DARE VISIBILITA’ AD UN DRAMMA UMANO ANCORA TROPPO TACIUTO