You are here:Home-martina grandori

Circa martina grandori

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora martina grandori ha creato 84 post nel blog.

CONCIA DEL PELLAME E INQUINAMENTO: le verità nascoste del polo di Santa Croce sull’Arno

di Martina Grandori Si torna a parlare di un tema caldo, di inquinamento delle acque, dell’impatto ambientale della concia e del distretto di Santa Croce sull’Arno, polo di questo settore produttivo della moda. La moda nella larga maggioranza delle realtà, purtroppo, è ancora molto lontana dall’essere sostenibile ma non se ne parla a gran voce

Di |2021-10-21T10:04:20+01:00Ottobre 21st, 2021|Categorie: moda, Prima pagina|Commenti disabilitati su CONCIA DEL PELLAME E INQUINAMENTO: le verità nascoste del polo di Santa Croce sull’Arno

DETENUTI CHE DIVENTANO VITICOLTORI: il progetto Frescobaldi, l’Isola di Gorgogna in nome dell’eccellenza

di Martina Grandori Ripartire dalla terra, ripartire dal lavoro manuale stavolta non per un cambio vita di laureati pentiti e desiderosi di rivalorizzare casali di famiglia o territori abbandonati, stavolta è un progetto di reintegrazione di carcerati prossimi alla fine della loro pena. Nasce con questo intento umano e lungimirante il progetto del vino di

Di |2021-10-19T15:49:15+01:00Ottobre 19th, 2021|Categorie: Food&Dintorni, Prima pagina|Commenti disabilitati su DETENUTI CHE DIVENTANO VITICOLTORI: il progetto Frescobaldi, l’Isola di Gorgogna in nome dell’eccellenza

NOCCIOLE ITALIANE: -67% di produzione. Un’altra eccellenza della nostra tavola è in crisi. Un’altra volta colpa dei cambiamenti climatici

di Martina Grandori Dopo il calo di produzione dell’olio d’oliva di questo settembre dovuto a siccità e mutamenti climatici, dopo che la raccolta di grano duro è in crisi - sempre per gli stessi motivi delle olive -  e quindi i prezzi di entrambi questi alimenti sono sensibilmente lievitati, ora tocca alle nocciole, ingrediente principe

Di |2021-10-14T11:02:10+01:00Ottobre 14th, 2021|Categorie: Food&Dintorni, Prima pagina|Commenti disabilitati su NOCCIOLE ITALIANE: -67% di produzione. Un’altra eccellenza della nostra tavola è in crisi. Un’altra volta colpa dei cambiamenti climatici

RICICLO E INCLUSIVITA’: la bambola di pezza e il progetto di Cappellini con Elena Salmistrato

di Martina Grandori Un progetto fuori dai soliti binari quello di AXO IN FABULA, bambola di pezza fatta con tessuti di recupero, scampoli o giacenze di magazzino, voluto assiduamente da Giulio Cappellini, art director dell’omonima azienda brianzola che da 75 anni progetta arredi e lancia spunti di vita. Un piccolo, ma incredibile progetto sviluppato in

Di |2021-10-12T11:40:47+01:00Ottobre 12th, 2021|Categorie: Moda & Costume, Prima pagina|Commenti disabilitati su RICICLO E INCLUSIVITA’: la bambola di pezza e il progetto di Cappellini con Elena Salmistrato

NUOVE PROFESSIONI: intervista all’imprenditore Massimiliano Buonocore membro della Scuola di Alta Formazione in Transizione Ecologica

di Martina Grandori In occasione dell’inaugurazione della Scuola di Alta Formazione in Transizione Ecologica, pochi giorni fa a Palazzo Giustiniani a Roma, si è ritornati a parlare di è strategia nell’ottica della rivoluzione sostenibile, di un nuovo business che diventerà sempre più importante per l ́economia del Paese. Un ciclo di quattro lezioni rivolte a

Di |2021-10-06T13:12:31+01:00Ottobre 6th, 2021|Categorie: AMBIENTE, Prima pagina|Commenti disabilitati su NUOVE PROFESSIONI: intervista all’imprenditore Massimiliano Buonocore membro della Scuola di Alta Formazione in Transizione Ecologica

L’asfalto del futuro? Fatto con pneumatici fuori uso. Per Ecopneus il trend è in crescita anche in Italia

di Martina Grandori Nel 2020 le strade che hanno utilizzato asfalti modificati con gomma riciclata da pneumatici fuori uso (PFU) sono aumentate del 63% rispetto al 2019 secondo i dati forniti da Ecopneus. Le previsioni di Ecopneus per il 2021 sono positive grazie all’entrata in vigore del nuovo decreto End of Waste che fornirà un

Di |2021-10-05T11:52:48+01:00Ottobre 5th, 2021|Categorie: AMBIENTE, Prima pagina|Commenti disabilitati su L’asfalto del futuro? Fatto con pneumatici fuori uso. Per Ecopneus il trend è in crescita anche in Italia

BONUS IDRICO: un incentivo al risparmio ma anche una riflessione sull’enorme spreco d’acqua in casa

di Martina Grandori Risparmio idrico in prima linea con l’approvazione del bonus idrico, finalizzato al risparmio dell’acqua. Atteso, molto, già da marzo 2021, finito poi nel cassetto, indispensabile per poter iniziare quel cambio di rotta nel comparto del risparmio idrico domestico, ambito dove ancora c’è molto da fare per contenere gli sprechi d’acqua, studi stimano

Di |2021-10-01T17:42:45+01:00Ottobre 1st, 2021|Categorie: AMBIENTE, Prima pagina|Commenti disabilitati su BONUS IDRICO: un incentivo al risparmio ma anche una riflessione sull’enorme spreco d’acqua in casa

OLIO NUOVO: + 15% di produzione rispetto al 2020 ma la siccità ha influito negativamente

di Martina Grandori Il 24 settembre è iniziata la raccolta delle olive italiane, la prima per l’olio nuovo 100% Made in Italy del 2021, la seconda da quando è in corso l’emergenza Covid, l’ennesima, invece, che risente sempre e ancora dei cambiamenti climatici.  Secondo le stime di Coldiretti, Unaprol e Ismea, questo raccolto 2021 vede

Di |2021-09-28T11:20:16+01:00Settembre 28th, 2021|Categorie: Food&Dintorni, Prima pagina|Commenti disabilitati su OLIO NUOVO: + 15% di produzione rispetto al 2020 ma la siccità ha influito negativamente

WELCOME: il nuovo polo di Milano all’insegna del design biolifico

di Martina Grandori La città compatibile con la natura, una grande scommessa a cui gli architetti del futuro guardano con attenzione. Se l’urgenza della crisi climatica dopo il G20 di Firenze è tornata sotto i riflettori, chi pensa agli edifici del domani si porta avanti con soluzioni in linea con i nuovi modi di lavorare,

Di |2021-09-24T10:06:25+01:00Settembre 24th, 2021|Categorie: AMBIENTE, Prima pagina|Commenti disabilitati su WELCOME: il nuovo polo di Milano all’insegna del design biolifico

CAROPASTA E CRISI CLIMATICA: è il momento di potenziare la produzione di grano italiano

di Martina Grandori La stangata deve ancora arrivare, si parla di Natale, ma arriverà. Stavolta nell’occhio del ciclone non sono i rincari del costo dell’energia ma il caropasta, ennesima conseguenza dei cambiamenti climatici e della poca lungimiranza del settore agricolo italiano che non ha mai potenziato la produzione di grano duro. Il Bel Paese ad

Di |2021-09-21T11:06:44+01:00Settembre 21st, 2021|Categorie: Food&Dintorni, Prima pagina|Commenti disabilitati su CAROPASTA E CRISI CLIMATICA: è il momento di potenziare la produzione di grano italiano