Ieri, poco dopo mezzogiorno la Polizia ferroviaria ha arrestato un 18enne algerino. E’  pluripregiudicato e irregolare sul territorio nazionale. I poliziotti lo aspettavano al varco. Ci vuole naso per scoprire in anticipo le mosse dei delinquenti.  In questo caso infatti i poliziotti hanno notato il particolare interesse del giovane straniero per i bagagli dei clienti di un ristorante che si trova all’interno della stazione ferroviaria di Milano Centrale.

Gli agenti quindi hanno aspettato, osservando la situazione per qualche tempo e la loro pazienza è stata ripagata. Alla fine hanno visto il 18enne prendere posizione alle spalle di una capotreno, che era seduta nel ristorante, in pausa pranzo.  Con un’abile e veloce mossa il 18enne si è impossessato dello zaino che la donna aveva posato a terra.

I poliziotti con un’altrettanto abile e più veloce mossa hanno bloccato il 18enne colto in flagrante. Lo hanno quindi arrestato con l’accusa di  furto aggravato. Lo zaino è stato immediatamente restituito alla proprietaria.