6.8 C
Milano
sabato, 24 Febbraio, 2024

Notti insonni con Costanzo e Marzullo

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

di Sara Matteucci

Se tanti di noi abbracciano caldamente Morfeo, altri non vi cedono facilmente: gli insonni. Siete fra questi?

Ecco per voi qualche programma della notte pronto a tenervi compagnia…
Sottovoce, ideato e condotto da Gigi Marzullo, chiude il palinsesto Rai dal 94’ ad oggi conservando la sua storica cifra stilistica.
In onda dalla domenica al venerdì tra coinvolgenti interviste e uno spazio talk dove gli ospiti approfondiscono temi riguardanti perlopiù la sfera umana e sentimentale. Si sono susseguiti negli anni attori, attrici, intellettuali, scrittori e registi di calibro che hanno contribuito a rendere Sottovoce un programma di riferimento non solo notturno.

Eruditi personaggi sono sempre presenti nel salotto di Rai1 pronti a farsi domande e a darsi risposte – come direbbe Marzullo – che possano essere spunto di riflessione per il telespettatore. Tono e linguaggio sono sapientemente ponderati dall’inconfondibile impronta Marzulliana che riesce ad entrare nei meandri più bui dell’anima in modo soave quanto acuto, tanto da far risuonare parole che a tarda notte «[…] sembrano fatte per amare, per sognare, per vivere.»
voto 10\10

La seconda serata per molti personaggi di spettacolo sembra essere un’amara consolazione, non per Maurizio Costanzo che l’ha resa la sua personale cifra televisiva.
Ritengo sia molto importante che il pubblico riconosca nel conduttore una familiarità, tanto da sapere se concedergli o meno l’attenzione a prescindere dal programma condotto.
Il telespettatore attivo sceglie a chi consegnare il proprio tempo, senza incombere passivamente in programmi disallineati dalla sua sfera di interesse.
La tv di Costanzo è valida.
La sua seconda serata risponde al titolo S’è fatta notte, in onda dal 2012 su Rai1. Una scenografia da bar in ogni puntata accoglie due personaggi di spettacolo intervistati in un’atmosfera confidenziale. Una tv autentica, come affermò un ospite, «Mi sembra il solo ed unico modo per fare televisione», rispose Costanzo.
voto 10\10

Se è notte fonda e siamo svegli abbiamo un altro programma targato Maurizio Costanzo e Pino Strabioli: Insonnia.
Famosi insonni raccontano la loro difficile conciliazione con Morfeo nel cuore della notte di Rai3.
Un percorso che mette in luce i suoi aspetti dal punto di vista sociale, medico e culturale. In Italia una persona su cinque ne soffre e se la statistica non è un’opinione anche il mondo dello spettacolo non fa eccezione.
voto 8\10

La profonda notte è come un imbuto, la calca umana spesso non vi accede. E’ un dotto che elegge i suoi membri, ad oggi – ahimè – su scala molto ampia.

L’insonnia è definita l’incapacità di dormire nonostante l’organismo ne abbia il reale bisogno fisiologico, ma spesso i bisogni fanno capo all’anima…Questi tre programmi la sfiorano accompagnandola in un viaggio o talvolta in un sogno.
Buona visione.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img

2 COMMENTS

  1. Bellissimo articolo di Sara Matteucci che celatamente ha affrontato un tema sociale “l’insonnia”che colpisce sempre piu’ spesso anche i nostri giovani. Potrebbe essere un tema da approfondire nelle vostre rubriche. Bravi tutti!

  2. Bellissimo articolo di Sara Matteucci che celatamente ha affrontato un tema sociale “l’insonnia”che colpisce sempre piu’ spesso anche i nostri giovani. Potrebbe essere un tema da approfondire nelle vostre rubriche. Bravi tutti!

Comments are closed.