27.2 C
Milano
venerdì, 21 Giugno, 2024

MILANO VIOLENTA. Tutti i crimini in città. 15 aprile 2014

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Rapinata una parafarmacia domenica alle 20 in via Caroncini, nessuno è rimasto ferito. Ad allertare le forze del’ordine i titolari del negozio dove alle 20 circa un uomo a viso scoperto si è introdotto armato di pistola automatica. Minacciando il farmacista, l’aggressore si è fatto consegnare 400 euro in contanti ed è poi fuggito a piedi in direzione di piazzale Cuoco. Nessuno è rimasto ferito. 

 Arrestato per rapina un 28enne cinese che domenica alle 17.50 ha aggredito una 40enne mentre prelevava in Moscova. Ad allertare le forze dell’ordine la stessa vittima, italiana, che poco dopo aver salutato una amica in via Moscova è entrata nello sportello della banca Unicredit per prelevare. Una volta all’interno è stata aggredita alle spalle dall’uomo che l’ha afferrata per il collo strattonandola e prelevandole dalle mani i contanti appena ritirati dal bancomat: 150 euro. L’uomo è stato bloccato e arrestato dagli agenti della volante intervenuta mentre fuggiva con la refurtiva, poi restituita alla donna che non ha riportato ferite. 

Accoltellato al collo mentre difende il proprio cellulare messo in carica nell’area wifi in piazza Duca d’Aosta un giovane del Gambia appena 18enne domenica alle 22.30: soccorso in Città Studi è stato dimesso con 10 giorni di prognosi. Ad allertare le forze dell’ordine e i soccorsi un connazionale 31enne della vittima: giunti sul posto gli agenti, l’aggressore era già fuggito a piedi verso via Galvani, a mani vuote. La vittima, regolare e incensurata, lo ha descritto come nord africano di circa 25 anni e media corporatura: lo ha colpito al collo con un coltello quando il 18enne aveva protestato perchè gli stava rubando il cellulare appena messo in carica in una delle colonnine messe a disposizione in una apposita area nei pressi della Stazione Centrale. Con ferite superficiali da arma da taglio al collo, il 18enne del Gambia è stato trasportato in codice verde alla clinica Città Studi da dove è stato poi dimesso con 10 giorni di prognosi.

 Lite in strada in piazzale Gabrio Rosa, domenica alle 19.15: soccorso un 42enne rumeno senza fissa dimora ubriaco colpito al volto con una bottiglia: non è in gravi condizioni. Sul posto gli agenti intervenuti hanno trovato all’angolo con via dei Cinquecento la vittima, ferita, in stato di ubriachezza. L’uomo ha riferito di aver avuto una lite per futili motivi con uno sconosciuto poi fuggito e riportava ferite al volto e alla mano, colpito con una bottiglia in vetro per cui è stato trasportato in codice verde all’ospedale Policlinico. 

Rapina da mille euro in una sala di slot machine di piazzale Ferrara a mezzanotte di domenica: i rapinatori erano armati e sono fuggiti senza lasciare traccia. Ad allertare le forze dell’ordine la responsabile della sala slot, una 29enne italiana che ancora molto spaventata ha descritto i rapinatori come due napoletani alti circa 1.70. I due uomini hanno agito a volto coperto, sono entrati con le pistole in mano e, mentre uno ha scavalcato il bancone impossessandosi dei mille euro, l’altro ha bloccato e minacciato la proprietaria. I due sono poi scappati con la refurtiva, nessuno è rimasto ferito. 

La Critica

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img