di Manuel Gallo

Questa notte, esattamente un’ora dopo la mezzanotte, Luchè ha pubblicato il suo nuovo singolo, che ha come titolo una delle notti più spettacolari di tutto l’anno.
La notte di San Lorenzo, ecco il nuovo singolo del cantante campano, uscito questa notte in previsione della notte del 10 agosto.
Il brano non è unicamente dedicato, o stato creato apposta, per la notte delle stelle cadenti, ma è un omaggio a uno degli artisti italiani che è alla base del cantautorato italiano fino ad oggi. Il rapper ha dedicato il brano a Pino Daniele, utilizzando un sample di Je Sto Vicino A Te, facendo in modo che il brano abbia quell’essenza e quel sapore che gli spetti. Con l’utilizzo del capolavoro di Pino Daniele, che abbraccia le liriche del rapper, la canzone assume dei toni intimi, così, l’inconfondibile voce di Pino, si unisce e si contrappone a quella di Luchè, nel racconto di una storia d’amore, definita da crude verità e un amore caldo e passionale.
Ancora una volta il rapper dimostra, con la musica, le sue capacità e la sua dote artistica, prendendo “quello che è stato”, rendendolo personale e nuovo, senza però distruggere l’importanza che continua a possedere, anzi mettendo in evidenza la parte più rilevanti del brano, come l’omaggio all’intramontabile Pino Daniele.