di Manuel Gallo

Tra chiacchiere di corridoio e rumours sui social, dopo un ritardo dovuto all’industria discografica, uno dei pilastri della musica rap italiana si sfoga sui social e annuncia l’uscita del suo nuovo album.
Il rapper campano Luchè usa il suo profilo Instagram per spiegare ai suoi fans le motivazioni e le cause che hanno prolungato la pubblicazione del suo nuovo progetto discografico, in uscita per il prossimo primo aprile di quest’anno, intitolato Dove volano le aquile.
Il rapper si rivolge direttamente all’industria discografica, «Ho sempre tenuto tutto questo per me», ha proseguito il rapper. «In primis perché sono una persona pulita e poi perché raramente metto in piazza i miei problemi. Ma dopo essere stato chiamato traditore pubblicamente, dopo essere stato trattato come uno dei tanti, nonostante avessi messo a disposizione tutto quello che ho costruito negli anni, in completa onestà e a puro scopo di crescita collettiva, posso finalmente parlare», infine aggiungendo che «la musica è libera».