0

di Mattea Bonica
Planet, People, Profit: ecco le 3 fondamentali P a cui ogni azienda che punta all’ecosostenibilità dovrebbe considerare come punto di partenza.
Devono pensare che tutti vogliono una vita più eco, aiutando sempre di più l’ambiente. Molte delle aziende italiane, proprio per questo hanno intrapreso una strada sempre più ecofriendly.
Spesso si è parlato di moda ecosostenibile, per fortuna anche in Italia ci sono diverse aziende che hanno deciso di dare una svolta green.
Borbone, azienda che produce caffè, dopo le capsule compostabili, scommette sul recupero intelligente dei sacchi di juta, nei quali è contenuto il caffè crudo, trasformandoli in utili shoppers. Un’ottima opportunità – “Eco-Logica” come chiama l’azienda il – che permette una seconda vita ad un sacco che altrimenti sarebbe un rifiuto.
Queste utili shoppers conterranno palette in legno di betulla biodegradabili e bicchieri e cialde compostabili, omaggio dell’azienda a chi fa acquisti. Un’altra azienda italiana che produce caffè, Lavazza, ha messo nel mercato inglese, francese e tedesco le nuove capsule compostabili al 100%, aiutando l’ambiente e sottraendo dalle discariche una grande quantità di capsule realizzate in plastica e alluminio combinate con residui di caffè, spesso difficili da riciclare.
Per il fast food invece Pescaria, street food pugliese che ha aperto anni fa anche a Milano, non utilizza più bicchieri, stoviglie e bottiglie di plastica, ma solo quelli in materiale biodegradabile e compostabile, PLA, proveniente dal mais. Altra azienda italiana che ha adottato scelte green è Melinda, produttrice di mele conosciute in tutto il mondo: sta realizzando un packaging ecofriendly con un vassoio porta-mele in cellulosa biodegradabile, compostabile e riciclabile.
Nel settore food, Barilla ha realizzato delle confezioni appositamente per gli infermieri di tutta Italia. Questo per lanciare il messaggio che gli infermieri non sono soli. In questi momenti di distanza e di cautela anche un piccolo gesto può esprimere tanto affetto. E nonostante non sia magari una scelta green, è una soddisfazione tutta italiana ricordare una delle più belle iniziative del momento.

0