4 C
Milano
mercoledì, 1 Febbraio, 2023

Una notte da far west del napoletano, tre rapine in 45 minuti

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Una vera e propria notte da Far West quella vissuta nell’area nord del napoletano, tra le 21 e le 22 di stanotte. 

Alcuni banditi, armati di pistole e fucili, hanno consumato ben tre rapine tra Giugliano e Casandrino in meno di un’ora. 
I protagonisti sembrano essere gli stessi e i carabinieri indagano sull’accaduto, le testimonianze sono infatti tutte simili tra loro: a compiere le tre rapine sarebbero stati gli stessi uomini, tre malviventi, tutti a volto coperto armati di pistole e fucili. 

La prima rapina si è consumata all’interno di un distributore di benzina in via Appia intorno alle 21:20, giunti sul posto i militari hanno appreso la notizia che i tre rapinatori, minacciando gli addetti del distributore, si sono fatti consegnare l’incasso della giornata per poi dileguarsi. 
Poco dopo intorno alle 22:15, la seconda notizia arriva da Casandrino. Qui i carabinieri della stazione di Grumo Nevano sono dovuti intervenire su ben due rapine, una all’interno di un bar di via Paolo Borsellino e l’altra in una pizzeria in via monsignor Pasquale di Pasquale. 

Stessa tipologia di rapina al distributore di benzina, i tre uomini armati si sono fatti consegnare l’incasso della serata dai dipendenti. 

I militari dell’arma, dopo aver ascoltato le testimonianze, hanno effettuato tutti i rilievi del caso facendo partire così le indagini sui malviventi. 

I carabinieri al momento stanno visionando i filmati delle telecamere di videosorveglianza, sia degli esercizi commerciali nei quali si sono consumati i reati e sia in quelle circostanti. 

I commercianti, così come le persone della periferia del napoletano, ancora una volta denunciano una mancata e tempestiva sorveglianza, dichiarandosi oppressi e stanchi di un sistema lento e disattento che diventa sempre più preoccupante per chi vuole lavorare onestamente e vivere dignitosamente. 

di Daniela Buonocore 

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here