12.5 C
Milano
giovedì, 16 Maggio, 2024

Uccisa dal marito con una motosega durante la potatura delle siepi

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Grave incidente domestico quello avvenuto nella villetta in Via Monsereno a Imbersago, nel Lecchese, dove la vittima di 73 anni risiedeva insieme al marito. 

Ieri pomeriggio i due coniugi stavano potando le siepi del giardino; mentre la donna teneva la scala, il marito con la motosega si apprestava a potare le piante e d’improvviso la tragedia.

Stando a quanto riportato dalle ricostruzioni degli eventi, pare che il marito, con in mano la motosega accesa, abbia perso l’equilibrio, cadendo così dalla scala. Non è più riuscito ad impugnare saldamente l’attrezzo da giardinaggio, perdendone completamente il controllo. 

La motosega, durante la caduta, ha ferito gravemente la donna, tanto da rendere inutili anche gli immediati tentativi di soccorso del 118, compreso il trasporto tempestivo in elicottero.  
Inutile la corsa fatta per raggiungere in breve tempo l’ospedale, le ferite riportate al braccio e alla spalla della donna, erano talmente gravi, da condurla alla morte per dissanguamento. 

Il marito, settantasettenne è attualmente sotto choc. Il Velate Rugby 1981, società sportiva in cui la donna era, conosciuta per il suo grande impegno di volontariato, si stringe alla famiglia, mentre il paese è ancora scosso dall’accaduto. 

di Daniela Buonocore 

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img