+2

Ingredienti 

1 stinco di vitello – 2 melograni e mezzo a seconda della grandezza – 2 coste di sedano – 1 cipolla piuttosto piccola – 1 spicchio d’aglio – 1 rametto di rosmarino – 1 rametto di timo – 1 foglia di alloro – 1 bicchiere di vino bianco secco – 50 g di burro – 50 g di olio extra vergine d’oliva – sale e pepe q.b.

Procedimento

Sigillare bene lo stinco in olio e burro spumeggiante, salare e pepare. Bagnare con il vino bianco e lasciare evaporare. Aggiungere le verdure tagliate a pezzi grossi e gli aromi, passare in forno a 180° già caldo, in brasiera coperta. Ogni tanto, bagnare la carne con il fondo di cottura. Se necessario, aggiungere del brodo caldo.
Dopo circa 2 ore, togliere la carne, sgrassare il fondo di cottura, passare le verdure al setaccio. Aggiungere il succo di un melograno ed i chicchi sgranati dell’altro. Servire lo stinco decorando con il mezzo melograno puntato su uno stecchino, sul lato più alto dello stinco. La salsa calda in salsiera a parte.

Sempre con amore,
Graziella Duranti Bini

+2