6.7 C
Milano
domenica, 25 Febbraio, 2024

Rughe d’espressione e del contorno labbra: le migliori soluzioni

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Con la consulenza del prof Sergio Noviello Direttore Sanitario della clinica Milano Estetica

Le rughe d’espressione non rappresentano una conseguenza diretta dell’invecchiamento cutaneo, ma si formano a seguito dei ripetuti movimenti espressivi effettuati dai muscoli mimici del viso. Sono presenti quindi anche in giovane età per poi diventare più marcate.

Fra quelle più conosciute ci sono le rughe del terzo superiore del volto come le zampe di galline e le rughe glabellari che oggi compaiono sempre più precocemente a causa dell’intenso uso dei device e dello sforzo degli occhi. La soluzione per eccellenza è il Botox- spiega il prof. Sergio Noviello chirurgo estetico e Direttore Sanitario di Milano estetica. La tossina botulinica di tipo A è infatti attualmente l’unica sostanza realmente in grado di ridurle in modo efficace, agendo sulle cause responsabili della loro formazione.

Il Botox viene iniettato con aghi finissimi sui muscoli mimici, inibendo la trasmissione degli impulsi nervosi ai muscoli stessi e attenuando le rughe e i solchi presenti sul viso. Non ci sono particolari controindicazioni. Ripetere ogni 4-6 mesi per mantenere il risultato. Valore: da 350/400 euro.

In relazione all’antiestetico inestetismo denominato  codice a barre è la zona periorale ad essere posta sotto la lente d’ingrandimento. Il cosiddetto Codice a Barre è costituito da piccole rughe superficiali, parallele e perpendicolari rispetto alla rima della bocca che si manifesta esclusivamente nelle donne per motivazioni anatomiche. Nei soggetti di sesso femminile, la ridotta dimensione dei follicoli piliferi e delle ghiandole sebacee presenti nel derma (nettamente più rappresentati nell’uomo), accompagnate da un sottile strato di grasso sottocutaneo, rendono purtroppo visibile l’azione del muscolo orbicolare della bocca che si manifesta con i caratteristici piccoli solchi. 

Il fenomeno si presenta più o meno precocemente in base allo stile di vita: soggetti magri, fumo di sigaretta ed esposizione al sole sono fattori determinanti. 

Tra i trattamenti elettivi  consigliati per questo distretto del volto, prosegue il professor Noviello troviamo i Filler con Blanching Technique, strategia che permette di infiltrare acido ialuronico a livello intradermico ovvero in maniera molto superficiale, attenuando la visibilità delle rughe anche e soprattutto più fini. Costo da 400 euro, da ripetere due volte l’anno. Effetti collaterali: leggero rossore e gonfiore che scompare in qualche ora. Altro trattamento efficace la Biorivitalizzazioni a base di Polinucleotidi che contrastano i processi di invecchiamento, svolgono una funzione anti-ossidante e favoriscono la rivitalizzazione cutanea. Trattamenti iniettivi a base di queste sostanze booster altamente nutritive possono migliorare visibilmente il tessuto cutaneo anche delle zone più delicate. Consigliate 4 sedute, costo da 200 euro. Effetti collaterali: leggero rossore e minimo gonfiore camuffabile facilmente con il trucco. Ed infine anche il Biofilling che unisce lipofilling e biorigenerazione grazie all’utilizzo dei fattori di crescita e delle cellule staminali. Da un’area di adiposità localizzata si prelevano pochi millilitri di grasso per poi purificarlo ed emulsionarlo mediante sofisticati dispositivi che normalizzano la consistenza del tessuto adiposo permettendone un reinserimento negli strati più superficiali della pelle a livello subdermico o perfino intradermico. Il risultato è un effetto di distensione e riempimento naturale ed omogeneo. L’azione biorigenerante, volumetrica e ringiovanente del grasso autologo emulsionato agirà inoltre nella cute, donando al paziente sensibili benefici che durano nel tempo. Costo da valutare in sede di visita.

In tutti e 3 i casi non ci sono particolari controindicazioni a parte allergie alla sostanza, gravidanza e allattamento.

di Elisa Stefanati

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img