7 C
Milano
martedì, 23 Aprile, 2024

Pop Tracks In mostra a Bacoli le opere di Andy Warhol e le creazioni di Regina Schrecker

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Grande attesa per l’evento Pop Tracks, in programma presso il Parco Borbonico del Fusaro di Bacoli, per venerdì 9 giugno alle ore 18.30. A dare lo start alla manifestazione una sfilata di moda con gli abiti di Regina Schrecker, che presenzierà la serata, a cura delle docenti di fashion design dell’Accademia di Belle di Napoli, Franca Corrado, Natascia Rezzuti e Mariangela Salvati, per la regia di Cinzia Mirabella. Alle 19.30 aprirà le porte al pubblico la mostra di Andy Warhol dal titolo Pop World, curata dal critico d’arte Pasquale Lettieri, docente di storia dell’arte presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Una selezione di quarantacinque opere esposte nella suggestiva architettura della Casina Vanvitelliana, provenienti dalla Galleria Cris Contini Contemporary di Londra. Oltre le celebri opere Marilyn, Campbell Soup, Mao, verranno esposti alcuni rari e preziosi pezzi: Andy Warhol’s Velvet Underground Featuring Nico, due ritratti di Warhol raffiguranti proprio Regina Schrecker e verrà proiettato il video storico di Mario Franco dal titolo “Andy Warhol Eats”, del 1976, su concessione della Fondazione Morra/Archivi Mario Franco, che documenta la presenza dell’artista a Napoli. Inoltre si potranno ammirare opere di altri pop artisti, come gli americani Robert Indiana e Roy Lichtenstein e gli italiani Mario Schifano e Franco Angeli. Ma “tracce pop” vuol dire anche musica, con un omaggio a Tina Turner, food, con piatti dedicati alle opere di Warhol a cura dell’Associazione Ristoratori Flegrei, profumo d’artista, con l’installazione olfattiva della master perfumer Rosa Vaia. “Andy Warhol – spiega Pasquale Lettieri – è un affabulante propagandista del sogno americano, dove tutto può accadere, come è accaduto ad un brutto anatroccolo come lui, diventato, anche grazie a Leo Castelli, un principe azzurro con la chioma d’oro. A guardarlo, con attenzione il suo lavoro, rivela uno stato d’animo afflitto dalle malattie della grande metropoli, con le sue spuntate armi della cultura di massa, che non va mai alla radice dei problemi, ma rimane abbagliato dal gioco delle luci dello star system, di cui lui diventa parte integrante, delegando la sua arte di farsi media di un grande effetto di padronanza, cresciuto fino a diventare strumentazione del suo successo”. La produzione grafica è affidata ai docenti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Erminia Mitrano, Vincenzo Rusciano e Angelo Pisano, mentre la fotografia ad Andrea Bove. Interverranno tra gli altri Renato Lori, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, che ha patrocinato l’iniziativa, il sindaco di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione, la top model Helena de Jesus, il produttore cinematografico Carlo Maietto, il Procuratore della Repubblica Giovanni Conzo, il presidente dell’Università LUM Emanuele Degennaro, la direttrice de La Critica Letizia Bonelli, Don Salvatore Giuliano, parroco della Basilica di San Giovanni Maggiore a Napoli, il giurista Raffaele Iervolino, l’amministratore del CIC Sergio Cosentini, il manager Massimiliano Codoro e i galleristi Fulvio Granocchia e Cristian Contini. Le opere di Andy Warhol e le creazioni di Regina Schrecker rimarranno in mostra fino al 31 luglio.   

Manuel Gallo
Giornalista

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img