6.7 C
Milano
domenica, 25 Febbraio, 2024

Napoli: crolla una palazzina di tre piani

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Una tragedia verificatasi durante la mattinata di ieri, domenica 16 luglio, nel napoletano. 

Un crollo improvviso di una palazzina di tre piani a Torre del Greco è diventato in poco tempo un vero e proprio scenario di guerra.  
All’interno della palazzina, situata in Corso Umberto, proprio nel cuore della città,vi erano diverse famiglie.

Fortunatamente, la maggior parte degli inquilini stabile, quando è avvenuta la tragedia, erano al mare. 

Carabinieri, polizia e vigili del fuoco, aiutati da molti cittadini che hanno iniziato a scavare a mani nude tra le macerie, sono immediatamente intervenuti per soccorrere eventuali feriti,  Successivamente si è verificata una fuga di gascausata dallo stesso crollo. 

Fortunatamente sono state tratte in salvo tre persone dalle macerie, si tratta di due uomini e una ragazza che. Un solo ferito presenta condizioni gravi, ha infatti riportato diversi traumi. 
Colpiti dalle pietre anche diversi passanti che transitavano lungo Corso Umberto al momento del crollo, come avvenuto per un uomo e per una bambina fortunatamente feriti in modo lieve. 

Anche il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, che al momento del crollo si trovava in visita a Pompei per il viaggio del Frecciarossa che collega Roma all’area del Parco Archeologico campano, si è collegata immediatamente con il comandante dei Vigili del Fuoco per ringraziarli e per essere aggiornata sulle condizioni di salute dei feriti. 

Sul posto erano presenti il sindaco Mennella, il prefetto Palomba e il procuratore Fragliasso. 

La Procura ha già aperto un fascicolo sul crollo della palazzina con l’ipotesi di reato di crollo colposo. 

di Daniela Buonocore 

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img