25.4 C
Milano
domenica, 16 Giugno, 2024

MILANO, MERCATO DOMENICALE DI VIA PAGANO. Forza Italia si oppone alle decisioni dell’assessore D’Alfonso

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Alessandro De Chirico, consigliere di zona 7 di Forza Italia, ci segnala l’ennesimo caso di concertazione in cui la giunta Pisapia se la canta e se la suona da se: “L’assessore D’Alfonso e l’amministrazione comunale dimostrano, ancora una volta, di avere scarsissima attenzione nei confronti dei commercianti milanesi. Nonostante le promesse fatte nelle commissioni tenutesi nei mesi passati sia a Palazzo Marino che in Zona 7, con l’istituzione del mercato domenicale nel parcheggio di via Pagano risulta evidente che è finito il tempo del dialogo”.

De Chirico spiega in che modo sommario siano stati “consultati” i cittadini: “L’assessore alle attività produttive aveva garantito che sarebbe stato inviato un questionario ai commercianti e ai residenti della zona, ma questo è stato mandato solamente agli ambulanti che ovviamente hanno accettato di buon grado la possibilità di poter esporre la propria merce in un nuovo mercato che accoglierà sia bancarelle di mercati congestionati sia alcune bancarelle della Fiera di Senigallia, che verrà spostata in Ripa di Porta Ticinese”.

E come siano stati disattesi i programmi fatti e le conseguenze che ne deriveranno: “Per il parcheggio di Pagano si era paventata la possibilità d’istituire un mercato dei fiori o dell’antiquariato. Invece, verrà realizzato un mercato con bancarelle di prodotti sottocosto in stile Made in China, di cianfrusaglie etniche e di alimentari. Come se non bastasse, l’amministrazione aranciorossa toglierà la disponibilità di centinaia di parcheggi a chi vorrà recarsi in alcune delle vie più famose per lo shopping”.

Per poi concludere: “Si preferisce creare un nuovo mercato scoperto in una zona dove ce ne sono diversi (via Osoppo, largo Quinto Alpini, viale Papiniano), oltre al mercato coperto di piazza Wagner, invece di portare a compimento una richiesta del consiglio di zona 7, deliberata su mia iniziativa, per l’istituzione di un mercato a Muggiano, utile anche per il presidio del territorio in una periferia dimenticata da Pisapia. Come se non bastasse, il prossimo consiglio di zona 7, che delibererà sul mercato di Pagano, è stato convocato in data 28/4 in doppia seduta, alle 15 e alle 19.30, quando per i negozianti sarà impossibile far sentire le giuste proteste”.

La Critica

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img