Matera: rinvenuto il meteorite di San Valentino

0
130

Durante la notte di San Valentino, sul balcone della famiglia Losignore di Matera, un forte boato ha svegliato la coppia di anziani che risiedono nell’appartamento interessato. 

Il rumore assordante ha fatto svegliare improvvisamente i coniugi che, spaventati, hanno allertato i loro due figli maschi, i quali, recatesi all’esterno dell’abitazione, si sono ritrovati di fronte ad una scena più unica che rara. 
Un meteorite aveva colpito proprio la loro abitazione, “colpo di fulmine? No, colpo di meteorite!” 

Nei giorni seguenti, sono stati recuperati oltre 70 grammi di meteorite divisi in 12 frammenti più grossi e decine di frammenti più piccoli, ma ieri è stato finalmente ritrovato il meteorite nella sua complessiva massa con un peso che si aggira intorno ai 400/500 grammi circa. 

Il “meteorite dell’amore” è stato individuato in una zona a nord di Matera, caduto verticalmente con una velocità pari a 300 km/h, il suo ritrovamento è avvenuto dopo tre giorni dalla caduta e rappresenta una vera e propria scoperta scientifica. 

Il ritrovamento è stato infatti considerato dalla rete Prisma come materiale freschissimo non contaminato, e questo rappresenta un aiuto molto importante per gli scienziati decisi a ricostruire le tappe che hanno portato alla formazione dei Pianeti, Terra compresa. 

Per gli innamorati, intenti ad osservare romanticamente le stelle, sarà stato davvero emozionante assistere alla caduta di un meteorite. 

di Daniela Buonocore 

BSolutions