8.4 C
Milano
mercoledì, 28 Febbraio, 2024

IL CENTRO DESTRA PRIMO NEI SONDAGGI, ALL’INIZIO DEL SEMESTRE BIANCO

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

di Abbatino

Passa il tempo, passano le battaglie politiche, ora la rivolta contro il green pass, ma quello che non passa è che il centro destra è la prima coalizione del paese. Lo è da tempo, è vero, e riesce a superare sempre le sfide più ardue.

Adesso sul green pass non è unito: il governo da Salvini a Boldrini da una parte e Fratelli d’Italia da un’altra. Fdi è il primo partito ma la Lega è a pochi decimali: insieme sono la spina dorsale di una coalizione che, se governasse insieme, darebbe una direzione più marcata all’Italia anche nella pandemia. Saremmo senza dubbio meno sudditi di Bruxelles, o meglio di Berlino e Parigi. Anche in questo, l’Europa è una molteplicità di stati che non hanno una linea comune, come nell’affrontare unita il coronavirus. Mentre di unito nei sondaggi trionfa il centro destra, sempre più disunito sembra il governo attuale, frutto di alchimie e compromessi che poco hanno a che fare con la politica con P maiuscola. Emergenza o no, solo coalizioni omogenee e sostenute dal popolo con il consenso possono operare come si deve; anche Forza Italia vacilla e rischia l’implosione o l’annessione da parte di un altro movimento quale, appunto, la Lega. Neppure un sempre più accigliato Draghi riesce a domare le fibrillazioni della maggioranza eterogenea che lo sostiene; teme forse di non arrivare pronto a quella data fatidica nella quale il parlamento dovrà votare il presidente della repubblica. Inizia infatti il semestre bianco che non prevede elezioni anticipate e blocca sotto certi punti di vista le fibrillazioni delle due camere elettive. Inizia anche una fase di riforme come quella Cartabia. Sarà un semestre lungo e difficile, non certo bianco.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img