Ingredienti per 4 persone: 100 gr. di farina bianca – 100 gr. di farina di mais – 2 uova intere – 1petto di anatra di circa 300 gr. – 1 spicchio di aglio – 150 gr. di funghi prataioli freschi od altri funghi – rosmarino, timo, maggiorana, prezzemolo – 1/2 bicchiere di vino bianco – 20 gr. di formaggio grana – sale e pepe q.b. – 4 foglie di vite.

Pulire i petti di anatra da tutti nervetti e da una parte del grasso. Rosolare la cipolla con l’olio e l’aglio, e mettere a cuocere l’anatra tagliata a cubettini, insieme alle erbe aromatiche tritate. Dopo circa 10 minuti, bagnare con il vino e lasciare sfumare. Allungare il fondo di cottura con brodo caldo e lasciar cuocere per 15 minuti: deve risultare una salsa ben amalgamata. A parte, rosolare i funghi in 2 cucchiai di olio, 1 spicchio di aglio ed 1 cucchiaino di prezzemolo. Saranno pronti quando avranno ritirato tutta la propria acqua. Incorporare i funghi alla salsa di anatra.

Per gli gnocchetti, fare un impasto con le due farine e le uova, mescolare fino ad ottenere un composto elastico. Mettere a bollire l’acqua e sale, prendere una grattugia da fori larghi e passare l’impasto sulla grattugia facendo cadere gli gnocchetti nell’acqua bollente. Sono pronti quando vengono a galla, scolarli e farli saltare nella salsa. Servire con una spolverata di formaggio grana. Presentare il piatto con una foglia di vite.

Sempre con amore,

Graziella Duranti Bini