15.3 C
Milano
sabato, 23 Settembre, 2023

Discarica da 10 milioni di euro scoperta a Baiano

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Un’enorme discarica scoperta dalla Guardia di Finanza di Baiano ad Avellino, un’attività che fino ad ora ha prodotto abusivamente oltre 10 milioni di euro. 

I tecnici dell’ARPAC e del Genio Civile, insieme al Comando Provinciale e al Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, hanno collaborato insieme in un’articolata operazione finalizzata alla tutela dell’ambiente, mettendo così fine ad un’attività estrattiva del tutto abusiva, correlata ad una discarica di rifiuti, dove venivano gettati materiali di costruzione e demolizione. 

L’intervento ha avuto luogo attraverso mezzi aerei della Regione Campana, che grazie ai sensori di ultimissima generazione, hanno consentito agli elicotteri impegnati nelle indagini di evidenziare le alterazioni morfologiche di un’area sottoposta a vincolo paesaggistico, un’attività che ha perfino modificato un intero versante. 

L’intervento dei militari ha così permesso di mettere sotto sequestro un’area di circa 116 m quadri con circa tre milioni di metri cubi di rifiuti da demolizione e costruzione. 

I militari della Guardia di Finanza di Baiano hanno cercato di quantificare le prime stime economiche che tale attività abusiva ha fruttato, oltre i 10 milioni di euro. 

Il problema della gestione abusiva dei rifiuti nell’area campana è probabilmente uno tra i  principali fattori di inquinamento atmosferico, acquifero e del suolo. 

Andrebbe sottoposta a continui accertamenti, una buona parte, se non addirittura tutta la Regione Campania, per essere certi di aver debellato definitivamente, ogni problema da essi correlabili.  

di Daniela Buonocore  

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img