di Gabriele Rizza

Chi sostiene che esiste ai piani alti del potere un vero spirito europeo pone come principali esempi l’Erasmus e l’Euro, ossia un periodo di studi di qualche mese e una moneta. Lo “spirito” richiederebbe invece ben altre istituzioni, ideale e simboli, quali un Parlamento davvero sovrano, un percorso d’istruzione comune o una politica estere condivisa, solo per fare dei piccoli esempi. Laddove si vuole guardare oltre il conformismo e il mainstream, quasi ogni giorno la cronaca offre episodi che testimoniano come uno spirito europeo d’identità e prossimità è lontano dall’esistere e dall’essere sentito dai governi nazionali.

L’ultimo caso è il “piccolo” caos creatosi in un lembo di mare, il canale della Manica. Francia e Gran Bretagna vivono una crisi diplomatica come non si vedeva da decenni, la causa sono i diritti di pesca nell’arcipelago della Manica, in particolare l’isola di Jersey, sotto autorità britannica, negoziati durante la Brexit. Le autorità dell’isola, secondo il governo francese, ha concesso le autorizzazioni ai pescarecci francesi in modo “unilaterale”, stabilendo tempi e modalità di pesca, senza tener conto dei patti stipulati in precedenza. I pescarecci francesi per reazione hanno così circondato l’isola, mentre Macron manifesta la possibilità di togliere i rifornimenti energetici alla comunità di Jersey, forniti proprio dalla Francia per prossimità geografica. Notizia delle ultime ore è la reazione britannica: Boris Johnson ha mandato due navi da guerra per “monitorare la situazione”. L’accordo si troverà, ma il fatto che basti qualcosa di così poco importante, come un fraintendimento su un Trattato, a dar vita ad una crisi diplomatica tra due paesi del mondo europeo occidentale e della NATO è emblema di uno spirito europeo, di amicizia e alleanza che crolla laddove il minimo interesse nazionale viene o rischia di essere scalfito.

Del resto, se non è ancora chiaro l’europeismo è questo: una coincidenza d’interessi nazionali. Se gli obiettivi e interessi sono comuni, ci sarà un’azione europeista, altrimenti nella realtà dei fatti resta ancora in vigore lo spirito otto – novecentesco degli Stati nazionali.

La GB è vero, non fa parte dell’Unione Europea ma è a pieno titolo storia dell’Europa e cultura europea. Quanto ancora l’UE sia distante dall’essere Europa è cosa che si legge anche in questi episodi di cronaca, come una lite in un lembo di mare. La Francia reagisce, solo in Italia esistono i partiti democratici dalla parte di chi – solo per andare contro la maggioranza al governo –  invia la gendarmeria in territorio italiano a Bardonecchia per respingere i migranti. Ma questa è un’altra storia, e ogni riferimento al PD e al governo gialloverde del Conte I è puramente casuale.