di Martina Grandori

La rivista Time l’ha inserito nelle 100 migliori invenzioni del 2020 e lo è sicuramente. Si chiama Clip, un mini motore inventato da un ragazzo di Brooklyn, New York, che trasforma la normale bicicletta da città in una performante e comodissima e-bike, risparmiando molti solidi (una e-bike costa anche 1400 euro). Un progetto di Som Ray che ha preso forma due anni fa con Clip.bike e la successiva campagna di raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter per poterlo finanziare.

E ci è riuscito, merito anche dell’enorme successo che in questo anno di pandemia hanno riscosso tutti i mezzi di trasporto alternativi, bici in pole position grazie al Bonus Bici (fino a 500 euro) che è stato disponibile fino allo scorso 31 dicembre. Ma in che cosa consiste Clip? A renderlo ancora più interessante al consumatore, la sua incredibile facilità di utilizzo, non bisogna essere un esperto di tecnologia o un ciclista. Il piccolo motore di Clip si posiziona sulla ruota anteriore, in modo che la puleggia sia a contatto con la ruota e spinga lo pneumatico, basilare affinché funzioni, che la ruota abbia un diametro di 26 o 28 pollici. In caso contrario, la puleggia motorizzata non riesce a far forza sulla ruota, rendendo questo dispositivo completamente inutile. Un piccolo motore da 450 Watt, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 36 Volt e 144 Wh permette di raggiungere una velocità massima di 25 chilometri orari, utile quando bisogna fare diversi chilometri per andare in ufficio o a scuola, magari anche delle salite e il tempo è poco. L’autonomia di Clip è di circa 45 minuti (o 20 chilometri) e nel caso in cui Clip a fine tragitto sia sia rimasto senza carica, non è un problema: la batteria si ricarica in 45 minuti, anche dalla scrivania. Per gestire Clip, prima si installa l’app, dopodiché, quando si usa, c’è un piccolo telecomando bluetooth da applicare al manubrio con cui gestire la pedalata assistita. Purtroppo al momento il dispositivo non è ancora disponibile in Europa, ma si può prenotarlo con un anticipo di 50 dollari e spedizione prevista per l’estate 2021. Nessun problema, i biker italiani aspetteranno.