24.3 C
Milano
venerdì, 12 Aprile, 2024

“ASSOCIAZIONE ITAEE IL FUTURO E’OGGI”

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Confermata la nomina di Michele Morenghi per un altro quinquennio quale Presidente dell’associazione ITAEE

Il primo marzo si è tenuta a Budapest l’assemblea dei soci dell’associazione Italiani in est-europa (ITAEE)  a cui aderiscono migliaia di Italiani. Dopo dodici  anni è stato riconfermato Presidente per un nuovo mandato di durata quinquennale l’Avv. Michele Morenghi, noto cultore della materia del diritto Internazionale e autore di innumerevoli monografie, l’associazione in questi anni ha organizzato innumerevoli tematiche sociali, non ultima nel 2012  in cui è stato protagonista il Dott.Giuseppe Ruocco, Direttore Generale dei Rapporti con L’unione Europea e Rapporti Internazionali del Ministero della Salute Italiano. 

Nell’ambito di tutti questi eventi culturali è emerso un corale sentimento di plauso per tutti gli aderenti Italiani all’associazione che risiedono in est europa che hanno contribuito allo sviluppo della cultura italiana in ogni sua forma nelle arti e mestieri. 

L’associazione, che non ha alcuno scopo di lucro, ha redatto innumerevoli progetti di cooperazione internazionale tra le varie associazioni stabilitesi in Polonia , Romania e Bulgaria non è da escludersi che si possa costituire nel futuro una confederazione associativa finalizzata a promuovere il rispetto dell’ambiente e delle risorse naturali , coinvolgendo scuole , università.

Non è mancato il ricordo dei cari simpatizzanti defunti  Jan Kulczyk uomo d’affari polacco più ricco nel mondo deceduto a Vienna, in Austria. Era conosciuto anche per la sua attività filantropica. Anchd il miliardario Petr Kellner  morto in un incidente in elicottero in Alaska dove si trovava in vacanza. Azionista di maggioranza del gruppo finanziario Ppf che aveva fondato negli anni ’90 per prendere parte al programma di privatizzazione del paese, era considerato l’uomo più ricco della Repubblica Ceca  con una fortuna del valore di oltre 11 miliardi di euro.

In vari incontri conviviali sono state conferite 15 medaglie commemorative in riferimento alla firma del trattato di Maastricht.

Quella che fino ad allora era stata comunemente indicata come Cee (Comunità economica europea) divenne Unione europea (Ue), ad alcuni parlamentari Europei che hanno saputo, con la propria passione e determinazione, valorizzare  la carta dei diritti fondamentali dell’unione europea con la consegna di una menzione speciale al Prof Egidio Eleuteri storico dell’arte conosciuto in tutto il mondo per le sue indiscutibili doti di sapienza e professionalità , per aver saputo divulgare magistralmente per piu’ di mezzo secolo l’arte in ogni sua forma e sostanza senza compromessi. L’obbiettivo dell’anno 2024, già parzialmente raggiunto è sottoscrivere un protocollo di intenti con alcune delle piu’ prestigiose Università d’Europa per consentire l’iscrizione dei figli degli associati e poterli impiegare in attività tutoriali. 

Letizia Bonelli
Giornalista e esperta web reputation

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img