di Manuel Gallo

Villabanks, giovane cantante, classe 2000, si conferma con il mixtape Filtri, per dare spazio al suo prossimo album in uscita quest’estate intitolato NUDO.
Il giovane emergente si è contraddistinto tra i suoi colleghi per la visione artistica del nudo, dando importanza alla bellezza maschile e femminile nella sua unicità e semplicità, allo stato originale.
Filtri è composto da una tracklist di 11 brani, in collaborazione con personaggi importanti della musica, anche internazionali, come Elilluminari e Hache-P, mischiando così i contenuti dei testi in un mix culturale e linguistico, tra spagnolo e francese. I brani che completano il mixtape creano una tracklist multiforme, passando dal genere pop alla techno, al raeggeton fino al nudo e crudo rap.
L’immagine di Filtri mostra in maniera più cruda lo splendore della naturalezza di corpi messi a nudo che si intrecciano, rimanendo moderato all’occhio dello spettatore, usando la nudità in forma artistica.
Villabanks non si ferma, continua a mostrare e rendere pubblico il suo immaginario del nudo come forma di bellezza.