26.2 C
Milano
domenica, 16 Giugno, 2024

Tra innovazione e sostenibilità, la tv punta su fenomeno bike

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

di Sara Matteucci 

Mikael Colville-Andersen è un guru delle due ruote, CEO fondatore della Copenhagenize Design Company, da anni impegnata nella progettazione di infrastrutture ciclabili. Partendo da Copenaghen nel 2009, capitale icona della mobilità ciclistica, la compagnia ha iniziato ad esportare in tutto il globo il virtuoso modello urbano del cycling.

Prospettiva avveniristica per il nostro bel paese? Può darsi, ma non per la televisione. Approda nella programmazione autunnale di LaF “Racconti dalle città del futuro”, un format alla scoperta delle innovazioni green in giro per il mondo (disponibile su Sky on Demand e Sky Go fino al 30.11.20).
Mikael Colville-Andersen, ci accompagnerà puntata dopo puntata nelle grandi metropoli. La prima stagione si è conclusa tra i racconti dell’europea Parigi, che aspira a diventare la prima città-giardino del mondo, una legge permette infatti ai cittadini di seminare e piantare in tutta la città. Abbiamo conosciuto meglio anche Bangkok, dove convivono sky train, ferrovia di 30 km sopraelevata, e tuk-tuk, il taxi a due ruote, simbolo della città. Medellín, nominata nel 2013 “città più innovativa del mondo”, uno skyline dinamico si lascia alle spalle il dominio criminale degli anni 80’ e 90’. Una sosta a Toronto, dove l’estate si prolunga di cinque settimane grazie all’edilizia sostenibile innovativa che prevede la progettazione di una struttura esterna di 46500 mq pronta ad accogliere un microclima in maniera del tutto naturale e soprattutto a emissioni zero.

La nuova stagione si apre invece con Città del Messico, protagonista di una nuova forma di solidarietà “Ricostruire il Messico”, l’iniziativa indetta da un gruppo di cittadini per edificare con tecniche nuove e sostenibili le abitazioni colpite dal sisma del 2017. Bangkok, Toronto, Tokyo, Città del Capo, Tel Aviv, sono solo alcune delle città progressiste sotto la lente d’ingrandimento dell’eco sostenibilità. Un tour di andata per poi far ritorno nella nostra Milano – recentemente nominata al ventinovesimo posto nella classifica delle città più green d’Italia – dove il bike sharing integrato vanta il primato mondiale.

Galeotta fu una foto in bici che immortalava una donna con gonna e tacchi, un click… subito virale! Iniziò così l’ascesa al successo di Mikael Colville Andersen, attento allo sviluppo di città, se pur imperfette, con un piede nel futuro.
Dopo la pedalata di Milano starà già pensando alla prossima tappa?

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img

2 COMMENTS

  1. ricco di tanti spunti interessanti e molto originali, scritto con accuratezza ma scorrevole e leggero , e’ una chicca!

  2. ricco di tanti spunti interessanti e molto originali, scritto con accuratezza ma scorrevole e leggero , e’ una chicca!

Comments are closed.