27.9 C
Milano
giovedì, 20 Giugno, 2024

NOMINE DEI DIRIGENTI. Ecco i nomi, molte le donne

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

 L’ex a.d. delle Ferrovie, Mauro Moretti, approda a Finmeccanica sempre come amministratore delegato mentre De Gennaro, attuale presidente, viene confermato. Per l’Eni la presidenza è andata Emma Marcegaglia mentre la poltrona di a.d. a Claudio Descalzi. Luisa Todini e Francesco Caio approdano alle Poste mentre la nuova presidente di Enel sarà Patrizia Grieco, a.d. Francesco Starace. Proposto un tetto ai compensi dei presidenti di 238mila euro.

Soddisfatto ovviamente il premier Matteo Renzi. “Sono professionisti autorevoli, tra cui molte donne. Lavoreranno per obiettivi strategici ambiziosi – ha detto il premier – . Sono particolarmente soddisfatto per la forte presenza femminile, segno di un protagonismo che chiedeva da troppo tempo un pieno riconoscimento anche da parte del settore pubblico, in linea, anzi all’avanguardia, rispetto alle migliori esperienze europee ed internazionali”.

“Il tetto fissato per le indennità dei presidenti delle societa’, che passano in alcuni casi da cifre a molti zeri a 238mila euro annui lordi, costituisce una novità che speriamo si imponga come una best practice per tutta la P.a. e il segnale di una ritrovata sobrietà di un settore pubblico non più distante dai cittadini”, ha sottolineato ancora Renzi.

La Critica

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img