Ingredienti per 4 persone

4 filetti di sogliola ricavati da 2 grosse sogliole, 100 g di gamberetti, mezzo spicchio di aglio 1 cucchiaino di prezzemolo tritato, mezzo bicchiere di Cognac, mezzo bicchiere di vino bianco secco, 1 spicchio di limone, 1 foglia di alloro, poca farina, pane grattugiato, 40 g di burro, 50 g di panna fresca, sale e pepe q.b., 4 conchiglie S.Giacomo vuote.
 
In una casseruola, mettete 2 bicchieri di acqua, il vino, il limone e la foglia di alloro. Mettete sul fuoco ed appena bolle immergetevi i gamberetti e lasciateli bollire pochi minuti. Scolateli, sgusciateli e teneteli da parte con una cucchiaiata dell’acqua di cottura. Saltate i filetti di sogliola e passateli in un velo di farina, rosolateli in una teglia con 30 gr. di burro. Sfamateli con il Cognac, toglieteli dalla teglia e mettete un filetto in ogni conchiglia imburrata. Aggiungete i gamberetti in ugual numero in ogni conchiglia. Al fondo di cottura delle sogliole, aggiungete il trito di aglio e prezzemolo, un cucchiaio dell’acqua dei gamberetti ed il Cognac rimasto.
Date un bollore ed appena il sugo si è ridotto della metà incorporate la panna mescolando accuratamente; non fatela bollire. Distribuite questa salsa sulle conchiglie, cospargete di pan grattato finissimo, mettete qualche fiocchetto di burro e fate gratinare in forno caldo.

Sempre con amore,
Graziella Duranti Bini