DOMANI SECONDA PUNTATA DEL BOMBAROLO. Dopo il successo di settimana scorsa tornano Massimiliano Russo e la sua banda

0
3

Ieri siamo stati i primi a dare la notizia del consigliere di zona che inneggiava agli infoibatori. Un articolo che ci ha permesso di far conoscere a tutti chi ci rappresenta nelle istituzioni, direi un servizio sociale per la comunità; questo deve essere il ruolo dell’informazione, della stampa, della tv, della radio: dare informazione, intrattenere e divertire ma anche trattare argomenti importanti con la lucidità e con il punto di vista del cittadino, dell’uomo della strada, il  famoso “UDS” così battezzato da Mauro Ferranti nella scorsa puntata de “IL BOMBAROLO”. 

Per chi non ci avesse seguito giovedì scorso, c’è  stato l’esordio su LA CRITICA RADIO della mia trasmissione (www.spreaker.com/user/6905142), una prima puntata che trattava l’argomento dello svuota carceri, con collegamenti con professionisti forensi  e con politici per avere una visione più chiara e in parole semplici di cosa ci aspetta con la nuova legge. Una settimana passa in fretta, lo sanno bene i nostri due Marò detenuti da due anni in India, ed è già giunta l’ora della seconda puntata che andrà in onda giovedì 13 alle ore 21,00 e che avrà come tema portante proprio la vicenda dei nostri ragazzi, vista “dall’interno”, con un dibattito su cosa è stato fatto fino ad ora, cosa hanno fatto le autorità e cosa ancora più importante, che cosa significa diritto internazionale e sovranità nazionale. Per fare questo anche questa volta ci collegheremo con ospiti esterni e cercheremo di farvi arrivare le parole di politici che si stanno sbattendo da due anni per riportare i militari nel nostro paese operando anche al di fuori dei nostri confini. Cercheremo di sapere cosa succede in Europa e cosa pensa il parlamento europeo, insomma capire quali sono le prospettive future e quali azioni si possono intraprendere.

In questa puntata tenteremo di eliminare gli inconvenienti tecnici che hanno caratterizzato l’esordio e metteremo finalmente bella musica, il tutto accompagnato dallo spirito irriverente di Mauro, dalle battute  precise di Cristina e dalla mia conduzione politicamente scorretta.

Mi piacerebbe che voi lettori di LA CRITCA oltre ad ascoltarci numerosi, così come avete fatto a sorpresa la volta scorsa, interveniste, utilizzaste la chat per comunicare con noi e perché no, chiamaste in diretta per esprimerci i vostri pensieri, le vostre domande, le vostre critiche e dibattere con noi su una delle notizie più “notiziate” in assoluto. Non mancheranno i ricorsi storici, faremo un’analisi a 360° dei vari eventuali scenari politici e perché no faremo un po’ di fantapolitica che a noi piace così tanto.

Avrei voluto fare una trasmissione in diretta “on the road”, andare all’interno di un ristorante indiano e intervistare coloro che incuranti di quello che sta succedendo riescono ancora a preferire i cibi esotici a base di curry piuttosto che un buon piatto di cacio e pepe, intervistare coloro che hanno scelto di impiantare un’impresa indiana in Italia e quali ripercussioni temono possano subire se i nostri fucilieri dovessero essere condannati; si mi sarebbe piaciuto, ma abbiamo preferito una cosa più soft, sostenendo un’impossibilità tecnica per evitare che finisse tutto male; l’editore è categorico: non mandatemi in galera e possibilmente evitate di andarci pure voi.

Chiederemo a Cristina quali tweet ha mandato questa settimana a  Giuliano Pisapia, il nostro personaggio preferito, anche se io un’idea ce l’ho e anche il parabrezza della sua macchina. Io cercherò di far diventare serio per un attimo Mauro e chiedergli del suo passato da militare professionista e vedere se per una volta riesco a farlo sbilanciare, anche se con la voce artefatta di Silvio piuttosto che di Aldo Rock. Insomma si preannuncia una bella puntata e sono sicuro che non mancherete nemmeno questa volta ,come sono sicuro che a voi amici si aggiungeranno altre centinaia di persone che hanno avuto modo di ascoltarci in streming oppure hanno sentito le splendide recensioni che sono state fatte al nostro programma.

Ovviamente si parte da un punto di partenza prefissato e non si sa mai dove si può arrivare, chissà magari ci scapperà ancora qualche battuta sul consigliere di zona di Rifondazione Comunista che ama le Foibe, che non vi nego, mi piacerebbe intervistare per sentire dalla sua viva voce quali patetiche scuse riesce a portare per giustificare la sua stupidità, oppure commentare qualche notizia dell’ultim’ora  che a noi piacciono così tanto. Tre ore sembrano tante ma abbiamo visto giovedì scorso che volano se il clima è quello giusto. Mauro sta già selezionando i brani musicali, io cerco un microfono che mi permetta di parlare senza sembrare nelle catacombe e la redazione è al lavoro.A questo punto cari amici aspettiamo solo voi giovedì sera dalle ore 21.00.

E allora digita  www.spreaker.com/user/6905142  “Sei su LA CRITICA RADIO bellezza”!

Massimiliano Russo

BSolutions