5 C
Milano
venerdì, 2 Dicembre, 2022

Milano. Rapina in via Turati, due passi dalla questura

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Nella notte tra venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre, alle 3 di notte, in via Turati, due marocchini, di 22e 23 anni, irregolari e con precedenti penali, hanno adocchiato una donna di 28 anni che stava parcheggiando il monopattino a noleggio.

Per espletare le operazioni di chiusura dell’affitto, la ragazza aveva appoggiato lo smartphone sul pianale del monopattino e i due marocchini ne hanno approfittato per sorprenderla alle spalle e tentare di portarglielo via. Lei ha reagito, tentando di impedire il furto. I due, invece di desistere, la hanno spintonata e sono riusciti a prenderle lo stesso lo smartphone

Non sapevano di essere sotto il naso dei poliziotti

Non avevano, peró, fatto conto di trovarsi nella zona di Milano più frequentata dai poliziotti, a qualunque ora del giorno e della notte. La questura si trova a due passi, tra via Montebello e via Fatebenefratelli, all’incrocio con via Turati. Sono infatti stati visti da alcuni poliziotti che erano di turno e arrestati prima ancora di aver finito di compiere il furto. Il telefono smartphone è stato restituito alla giovane donna e i due sono stati portati in questura, identificati e accusati di rapina impropria e poi trasferiti a San Vittore.

- Advertisement -spot_imgspot_img
Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti
Sono metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima a interessarmi di cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Nel tempo sono diventata una giornalista e una Web and Seo Editor Specialist. Ora scrivo per alcune testate e coordino portali di informazione. Dal 2000 al 2019 sono stata anche una speaker radiofonica.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img