Ndrangheta: pm, Zambetti va condannato a 10 anni (2)

(ANSA) - MILANO, 04 NOV - Le richieste di condanna sono
arrivate al termine di una requisitoria 'fiume', durata cinque
udienze. Il pm della Dda di Milano Giuseppe D'Amico ha chiesto
quindi la condanna piu' alta, 17 anni di reclusione, per il
presunto affiliato alla 'ndrangheta Eugenio Costantino. Chiesti
poi 6 anni per il regista Ambrogio Crespi, fratello dell'ex
sondaggista di Silvio Berlusconi Luigi Crespi, 8 anni e una
multa di 4mila euro per Ciro Simonte, 6 anni e mezzo per il
medico Marco Scalambra e 3 anni e mezzo per Alfredo Celeste, ex
sindaco di Sedriano, il primo Comune lombardo sciolto per mafia.
L'ex assessore della Giunta Formigoni Domenico Zambetti,
accusato di voto di scambio con i boss in occasione delle
elezioni Regionali del 2010, era stato arrestato nell'ottobre
2011 nell'ambito di un'inchiesta sulle infiltrazioni della
'ndrangheta in Lombardia che ha coinvolto anche gli altri
imputati. Secondo il pm i presunti affiliati alla 'ndrangheta
Eugenio Costantino e Giuseppe D'Agostino hanno "stretto un
patto" con Zambetti, contribuendo attraverso un pacchetto di
voti alla sua elezione alle Regionali del 2010, quando era
candidato con il Pdl.
Se ti è piaciuto questo articolo lascia un commento o sottoscrivi il feed RSS per ricevere i prossimi nel tuo reader.