di Manuel Gallo

Correva l’anno 1921, esattamente 100 anni fa nasceva l’invenzione del termine di un nuovo genere musicale, dandogli così vita propria. L’espressione Rock ‘N’ Roll, che sta a significare letteralmente dondolare, oscillare, rotolare, anche se, con gli anni, il termine ha assunto un altro significato insieme alla parola rocking che stava a ricordare il ballo e alludeva al sesso.
Il Rock ‘N’ Roll proveniente da influenze di tipo gospel, blues, bluegrass, country, R&B e jazz, è diventato con gli anni un genere della popular music.
Alan Freed, anche conosciuto come “Moondog“, è stato un disc jockey e conduttore radiofonico statunitense. L’espressione Rock ‘N’ Roll viene attribuita al Dj, poiché nel 1951 iniziò una trasmissione radiofonica dal titolo “Moondog Rock ’n’ Roll party” per diffondere la musica nera tra i ragazzi bianchi.
Anche se il termine viene ricondotto al radiofonico, molti considerano il padre indiretto del Rock ‘N’ Roll il bluesman RoyBrown con la canzone Good Rocking Tonight, che diede il là ad altri artisti country e blues per utilizzare il termine rock nei loro brani.