-22% di olio d’oliva, nel 2020 crollo della produzione

di Martina Grandori È iniziata da qualche settimana la raccolta delle olive, complice un settembre decisamente caldo e per gli appassionati è già il momento d’oro per assaggiare l’olio novello, che rilascia quell’inequivocabile pizzicorio sul palato, l’olio nuovo dal gusto quasi amarognolo perché appena spremuto. Di solito questo appuntamento importantissimo per contadini e tutto l’indotto