Ingredienti per 6 persone: 500 gr. di riso carnaroli – 24 cape sante – 1 cipolla di media grandezza – 2 spicchi d’aglio – 3 cucchiai di Tomato Ketchup – 10 gocce di Worcester Sauce – succo di mezzo limone – 6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva – 1 cucchiaio di prezzemolo tritato – 50 gr. di brodo – 50 gr. di panna fresca – un bicchierino di brandy – sale e peperoncino q.b.

 

Imbiondite nell’olio la cipolla e l’aglio tritati, aggiungete le cape sante tagliate a cubetti (dopo averle tolte dalla conchiglia e ben pulite e lavate), il brandy ed il succo di limone. Lasciate evaporare quindi aggiungete il Tomato, la Worcester ed il brodo. Lasciate cuocere per circa 20 minuti, versate la panna, il prezzemolo, il peperoncino ed il sale. Cuocete il riso pilaf (lasciate imbiondire poca cipolla nel burro aggiungete il riso ed unite il brodo tutto insieme fino a coprire il riso; coprite la pentola e passate in forno caldo a 200°C per circa 15 minuti, senza mai mescolare) aggiungetelo alla salsa e finite la cottura sul fuoco, amalgamandolo bene. Mettete il risotto in uno stampo imburrato a forma circolare con il buco in mezzo e lasciate riposare al caldo per 10 minuti, rigiratelo poi su di un piatto tondo di portata, versate al centro un po’ di salsa lasciata da parte e servite.

 

Sempre con amore,

Graziella Duranti Bini