Silvio Foddis, il prete nazi-omofobo, e le posizioni vaticane

Silvio Foddis è un prete cattolico romano che vive ed esercita il ministero in Sardegna. In questi giorni il suo nome sta rimbalzando sui social network a causa di una sua dichiarazione secondo cui per i gay bisognerebbe usare il lanciafiamme. Certe dichiarazioni, fatte con leggerezza, come se nulla fosse, dimostrano il tasso di omofobia