You are here:Home-Tag: Senato

IL DISCORSO INTEGRALE DI MATTEO RENZI.

Matteo Renzi, senatore ed ex premier, ormai avrà l'arduo compito di essere il "primo oppositore". Nei prossimi mesi, ci riferiscono, lascerà o trasformerà il PD (che ormai ha un brand negativo) in qualcosa di nuovo, di più liberale e popolare e chissà che non si unirà a Silvio Berlusconi, in un'unica alleanza repubblicana e moderata.

Di |2018-06-06T11:41:25+01:00Giugno 6th, 2018|Categorie: Home, News, Politica, Slide|Tag: , , , |Commenti disabilitati su IL DISCORSO INTEGRALE DI MATTEO RENZI.

IL DISCORSO DI CONTE.

Con 171 voti a favore, 117 contrari e 25 gli astenuti inizia la Terza Repubblica, o meglio, la Prima Repubblica bis.  "Assumo questo compito con umiltà e determinazione, consapevole dei miei limiti ma anche con l'abnegazione di chi comprende il peso delle responsabilità affidatemi. Non sono spinto da nient'altro che da spirito servizio. Mi propongo

Di |2018-06-06T11:15:30+01:00Giugno 6th, 2018|Categorie: Economia, Esteri, Europa, Home, News, Politica, Redazione, Slide|Tag: , , , |Commenti disabilitati su IL DISCORSO DI CONTE.

Sicilia: Romani (Fi), Centrodestra unito come a politiche

(ANSA) - ROMA, 30 OTT - Quello delle Regionali in Sicilia "è un voto di svolta, abbiamo costituito un'alleanza larga come quella che vogliamo costituire a livello nazionale". Lo dice Paolo Romani, capogruppo al Senato di Forza Italia a '6 su Radio 1', aggiungendo: "E' un'alleanza di centrodestra per certi versi atipica rispetto quella a cui

Di |2017-10-30T20:55:55+01:00Ottobre 30th, 2017|Categorie: Home, News, Politica, Slide|Tag: , , , , , |Commenti disabilitati su Sicilia: Romani (Fi), Centrodestra unito come a politiche

Berlusconi: Rosatellum bis passerà anche al Senato

"Preferivo proporzionale, ma noi responsabili" Roma, 17 ott. (askanews) - La nuova legge elettorale, il Rosatellum bis, passerà anche al Senato. Ne è convinto Silvio Berlusconi: "Direi che senz'altro passerà - spiega in un'intervista al Corriere della Sera -. Mi pare che esista, come è giusto su questa materia, un consenso vasto e il deplorevole fenomeno dei franchi

Di |2017-10-17T09:48:46+01:00Ottobre 17th, 2017|Categorie: News, Politica, Redazione, Slide|Tag: , , , |Commenti disabilitati su Berlusconi: Rosatellum bis passerà anche al Senato

Scie chimiche: quando la bufala arriva in senato

Milano 21 marzo 2017. Il senatore Bartolomeo Pepe, ex Movimento 5 Stelle e attualmente aderente al Movimento Politico Libertas e al gruppo Grandi Autonomie e Libertà, ha colpito ancora. Di lui abbiamo già parlato per la sua proposta, per fortuna non andata in porto, di proiettare in senato un film antivaccinista. Il senatore è, infatti, uno

Di |2017-03-21T19:19:22+01:00Marzo 21st, 2017|Categorie: Politica, Slide|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Scie chimiche: quando la bufala arriva in senato

La riforma del senato: un pasticcio mal fatto

Uno dei punti più importanti della riforma costituzionale che dovremo votare il 4 dicembre è la modifica sostanziale della natura e del ruolo del senato della repubblica. Con questo provvedimento si intende superare il bicameralismo perfetto, trasformando il senato in un organo di rappresentanza dei poteri locali. Un’idea in sé non errata, ma attuata in

Di |2016-11-23T16:42:08+01:00Novembre 23rd, 2016|Categorie: Politica, Slide|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su La riforma del senato: un pasticcio mal fatto

Renzi e la sua legge elettorale. "Le elezioni si vincono o perdono solo coi voti" precisa il segretario, e spiega il suo Senato

"L'elezioni si vincono o si perdono se si prendono i voti, non se si cambia sistema elettorale". Matteo Renzi, durante la Direzione nazionale del suo partito, difende la riforma del sistema di voto: "Trovo discutibili alcune reazioni ad alcuni sondaggi secondo i quali, con l'Italicum, vince Berlusconi". Il segretario del Pd rilancia poi sulle riforme:

Di |2014-02-06T16:25:40+01:00Febbraio 6th, 2014|Categorie: News|Tag: , , , |Commenti disabilitati su Renzi e la sua legge elettorale. "Le elezioni si vincono o perdono solo coi voti" precisa il segretario, e spiega il suo Senato