You are here:Home-Tag: No Green Pass

IL MOVIMENTO ONDULATORIO DEL MINISTRO DELL’INTERNO

di Abbatino Il pugno duro del Ministro dell’Interno non c’è stato, prendiamone atto. Casomai si è verificato il movimento ondulatorio dei mezzi a sua disposizione. L’intervento della Lamorgese sulle recenti manifestazioni di piazza ha smascherato la vera indole del Ministro e, a grandi linee, del governo. Il tutto si riassume in questa massima: “debole coi

I PORTUALI DI TRIESTE SCIOPERANO E IL RIGIDO SISTEMA RESTRITTIVO VACILLA

di Susanna Russo “Il blocco non ci sarà, alle banchine potrà accedere chi vuole”, questo dichiarano gli organizzatori dello sciopero dei portuali no Green Pass, partito dal Porto di Trieste, allargatosi poi a quello di Ancona e Genova. Eppure ci sono già 2000 persone radunate davanti al varco 4 del Porto, i volti stanchi di

LE MANCATE RISPOSTE DEL MINISTRO LAMORGESE SUGLI SCONTRI DI ROMA: se il pericolo esiste davvero, bisogna rispondere

di Gabriele Rizza Bisognerà aspettare il 19 ottobre per avere risposte chiare dal titolare del Viminale Luciana Lamorgese sui disordini di Roma, verificatisi durante una manifestazione no green pass guidata dal movimento estremista Forza Nuova. Cosa strana, perché questa calma stride con l’urgenza sbandierata del pericolo del ritorno del fascismo, e se c’è un’urgenza bisogna

MILANO CHIAMA ROMA: PIAZZE DIVERSE, STESSA VIOLENZA

di Abbatino Si avvicina la fatidica data del 15 ottobre 2021, lo spartiacque tra una nuova democrazia e la democrazia repubblicana che tutti abbiamo conosciuto. Il Green Pass, osteggiato assai blandamente dai partiti del centrodestra in particolare da Lega ( quasi niente ) e FdI ( nelle aule parlamentari ), ma caldeggiato da Forza Italia

VIOLENZA FASCISTA O SOLO VIOLENZA? Una stretta sulle manifestazioni sarebbe un grave errore di Draghi

di Gabriele Rizza Avevamo anche resistito a lungo, eppure il giorno è arrivato: anche nel post pandemia torna in voga il pericolo fascista. Ci avevano già puntato durante la campagna elettorale del 2018, quando il PD puntava tutto sulla crescita esponenziale di Casa Pound, per poi scoprire che era solo una montatura tutta mediatica per

IL GOVERNO DRAGHI PUÒ ANCORA DIFENDERE IL MINISTRO DELL’INTERNO?

di Alessandro Giugni Dopo aver assistito sgomenti ai violenti scontri verificatisi a Roma, è impossibile non soffermarsi a riflettere circa la mala gestio che da due anni a questa parte contraddistingue l’operato del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Quanto avvenuto Sabato 9 ottobre era ampiamente prevedibile, anche e soprattutto considerando che da mesi molte piazze d’Italia

IN FRANCIA I GILET GIALLI, IN ITALIA LE CAMICIE NERE (?)

di Susanna Russo Roma, sabato 9 Ottobre, manifestazione No Green Pass: 10000 manifestanti, 13 arresti e 38 agenti feriti. La sede della CGIL presa d’assalto, uffici sottosopra, vetri rotti, residui di sangue sugli infissi. Milano, 5000 in corteo, 1 arresto e 57 denunce. L’ultimo sabato romano, e in parte anche quello milanese, non hanno nulla da

Di |2021-10-11T14:54:58+01:00Ottobre 11th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |Commenti disabilitati su IN FRANCIA I GILET GIALLI, IN ITALIA LE CAMICIE NERE (?)