La Lega Nord contro la civiltà

Una volta gli intolleranti si vergognavano di esserlo. Nessuno, negli anni '80 si sarebbe definito razzista, per esempio. Non a caso, nonostante la Lega prendesse voti, nessuno diceva di essere leghista. Tranne, ovviamente, pochi “militanti” che difendevano le sparate del Senatur e dei suoi accoliti a spada tratta, anche quando erano del tutto indifendibili. Oggi