You are here:Home-Tag: Draghi

Il Rendiconto di Alan Patarga – L’ITALIA DI DRAGHI E QUELLA DI MANCINI HANNO UN PROBLEMA IN COMUNE: UN 2021 IRRIPETIBILE

di Alan Patarga “Oh anno de’ portenti, / oh primavera de la patria, oh giorni, / (…) oh trionfante / suon de la prima italica vittoria”, cantava Giosuè Carducci in “Piemonte”, con struggente nostalgia per un’annata che sarebbe rimasta nella memoria collettiva, quel 1848 che per l’Italia pareva schiudere le porte della libertà e dell’indipendenza,

Di |2022-03-26T10:54:34+01:00Marzo 26th, 2022|Categorie: Economia, Prima pagina|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Il Rendiconto di Alan Patarga – L’ITALIA DI DRAGHI E QUELLA DI MANCINI HANNO UN PROBLEMA IN COMUNE: UN 2021 IRRIPETIBILE

RIFARE LA DC SARÀ RIANIMARE UN CADAVERE, MA SEMPRE MEGLIO CHE FARE IL CENTRO SENZA I CATTOLICI

di Camillo Tarocci C’è stato un momento, quando ancora sembrava possibile l’elezione di Pier Ferdinando Casini, in cui il ritorno della Democrazia Cristiana pareva cosa fatta. Clemente Mastella, ras della campagna quirinalizia scudocrociata, gongolava da mattina a sera in tv, un po’ opinionista un po’ kingmaker un po’ inviato del maratoneta Mentana. Veterani come Paolo

Di |2022-02-24T11:00:49+01:00Febbraio 24th, 2022|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , , , |Commenti disabilitati su RIFARE LA DC SARÀ RIANIMARE UN CADAVERE, MA SEMPRE MEGLIO CHE FARE IL CENTRO SENZA I CATTOLICI

CORSA AL QUIRINALE: MATTARELLA NON È NAPOLITANO

di Abbatino Sergio Mattarella, un astuto democristiano di sinistra, declina l’invito che da più parti arriva al suo cospetto. La proroga non la vuole. L’ha detto e ripetuto anche in questi giorni, non s’ha da fare. Il suo mandato scade tecnicamente il 3 febbraio, e il suo successore deve essere nominato proprio entro quella data. Quasi

Di |2021-12-06T12:06:46+01:00Dicembre 6th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , |Commenti disabilitati su CORSA AL QUIRINALE: MATTARELLA NON È NAPOLITANO

“CARA ITALIA, TI TENIAMO D’OCCHIO”. FIRMATO, BRUXELLES

di Mario Alberto Marchi “La politica di bilancio espansiva, prevista dall'Italia, vale il 3% del Pil, ed è in buona parte dovuta al Fondo Ue di ripresa Rrf e agli investimenti pubblici nazionali. Ma la metà di questa percentuale (l'1,5% del Pil) è composta da "un aumento della spesa pubblica oltre il valore di riferimento". La

Di |2021-11-25T14:01:24+01:00Novembre 25th, 2021|Categorie: Economia, Prima pagina|Tag: , , , , , |Commenti disabilitati su “CARA ITALIA, TI TENIAMO D’OCCHIO”. FIRMATO, BRUXELLES

Il sottile confine tra Stato di Emergenza a Stato di Eccezione. I pericoli di un’ulteriore proroga dello stato di emergenza oltre il 31 gennaio 2022

di Alessandro Giugni «Lo stato di emergenza è indispensabile, per salvare il Natale serve che venga prorogato» - «è probabile la proroga dello stato di emergenza considerata la recrudescenza del virus e il fatto che ci troveremo in pieno inverno» - «lo stato di emergenza verrà prorogato se necessario» - «Personalmente credo che una estensione

Di |2021-11-18T19:04:16+01:00Novembre 16th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , |Commenti disabilitati su Il sottile confine tra Stato di Emergenza a Stato di Eccezione. I pericoli di un’ulteriore proroga dello stato di emergenza oltre il 31 gennaio 2022

FASE COSTITUENTE: APRIAMO AL PRESIDENZIALISMO

di Abbatino È in Italia, e solo in Italia, che si formano governi così arcobaleno da far invidia all’arcobaleno stesso. La melassa che avvolge il governo “parlamentare” di Draghi, non a caso si ripete il termine parlamentare, rappresenta una forma di commissariamento della politica che alla lunga stanca gli italiani, e va ad incidere sull’astensionismo

Di |2021-11-01T18:01:09+01:00Novembre 1st, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , |Commenti disabilitati su FASE COSTITUENTE: APRIAMO AL PRESIDENZIALISMO

Il G20 è il salotto buono per l’Italia? Contraddizioni e ipocrisie in una Roma blindata

di Gabriele Rizza Una Roma blindata ospiterà il G20, quattordici fermate della metropolitana chiuse, il centro e il quartiere Eur quasi inaccessibili. Una buona occasione per il governo e soprattutto per Mario Draghi di riportare un po’ di dignità e prestigio ad un Paese che in dieci anni - dalla Libia in poi, passando per Giulio

Di |2021-11-01T18:23:04+01:00Novembre 1st, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , |Commenti disabilitati su Il G20 è il salotto buono per l’Italia? Contraddizioni e ipocrisie in una Roma blindata

IL GOVERNO DEI MIGLIORI GIOCA A “DOLCETTO O SCHERZETTO” CON LE IMPRESE ITALIANE. Il tradimento contenuto nel Decreto Fiscale

di Alessandro Giugni Le imprese italiane hanno ufficialmente subito l’ennesima umiliazione da parte dello Stato. La lettura del cosiddetto “Decreto Fiscale”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 252 del 21 ottobre 2021, non lascia spazio a interpretazioni di sorta: le casse delle aziende saranno svuotate di ulteriori 2.5mld di euro. Per comprendere la ragione

Di |2021-10-26T09:52:54+02:00Ottobre 26th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su IL GOVERNO DEI MIGLIORI GIOCA A “DOLCETTO O SCHERZETTO” CON LE IMPRESE ITALIANE. Il tradimento contenuto nel Decreto Fiscale

IL FORTE AUMENTO DEL PREZZO DELLA BENZINA IN ITALIA

Di Daniela Buonocore In Italia, al giorni d’oggi, siamo arrivati ad avere più di 1 euro di tasse su ogni singolo litro di benzina a causa del peso di Iva e accise sui carburanti. Eppure in Europa il costo dei carburanti, al netto delle tasse, risulta di 3,5 cent. più basso in Italia, rispetto alla

Di |2021-10-16T15:07:22+02:00Ottobre 16th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , |Commenti disabilitati su IL FORTE AUMENTO DEL PREZZO DELLA BENZINA IN ITALIA

IL GOVERNO DRAGHI PUÒ ANCORA DIFENDERE IL MINISTRO DELL’INTERNO?

di Alessandro Giugni Dopo aver assistito sgomenti ai violenti scontri verificatisi a Roma, è impossibile non soffermarsi a riflettere circa la mala gestio che da due anni a questa parte contraddistingue l’operato del Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Quanto avvenuto Sabato 9 ottobre era ampiamente prevedibile, anche e soprattutto considerando che da mesi molte piazze d’Italia

Di |2021-10-12T09:02:02+02:00Ottobre 12th, 2021|Categorie: Politica, Prima pagina|Tag: , , , , , , , |Commenti disabilitati su IL GOVERNO DRAGHI PUÒ ANCORA DIFENDERE IL MINISTRO DELL’INTERNO?