Non esistiamo, ma influenziamo il mondo

di Martina Grandori Belli e di carattere, corteggiati dai brand, seguiti da milioni di followers, gli influencer virtuali sono l’estrema, e pericolosa, frontiera dell’influencer marketing. Esistono da qualche anno, ma se ne parla in maniera esplicita da un po’ di mesi. Se ci si pensa, è da pelle d’oca affidare a dei fantocci virtuali opinioni