MILANO, CAPODANNO: E SE IL VIRUS NON FOSSE L’UNICO PERICOLO?

di Susanna Russo “La mia amica è caduta, continuavano a spingerci in modo molto aggressivo, e ad un certo punto ho sentito mani dappertutto, anche dentro il reggiseno, che mi è praticamente stato strappato”, queste sono le parole di una delle due ragazze tedesche aggredite la notte di capodanno in Piazza Duomo, a Milano. Le