5.5 C
Milano
giovedì, 2 Febbraio, 2023

Stazione Centrale Milano. Ancora scippi, strappi e rapine

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

In piazza Duca D’Aosta, alla Stazione Centrale di Milano, nel pomeriggio di domenica 23 ottobre, alle 17, una 23enne francese è stata aggredita da un marocchino 27enne che le ha strappato lo smartphone dalle mani. La ragazza ha chiamato aiuto. Pochi attimi dopo la rapina i poliziotti di una volante hanno rintracciato il rapinatore all’angolo di via Napo Torinani, e lo hanno arrestato.

Ancora Zona Stazione Centrale

Poco dopo, alle 18.30, a pochi passi dalla Stazione Centrale, in via Schiaparelli, un altro scippo. Un 48enne marocchino ha aggredito una 45enne italiana. La ha presa per la gola e le ha strappato una collana d’oro del valore di 1500 euro, poi è fuggito. L’uomo non ha fatto molta strada. I poliziotti l’hanno catturato poco dopo. La vittima ha dovuto essere soccorsa per diverse escoriazioni e lividi al collo e alla gola.

Sempre Marocco

La serie continua con un altro marocchino di 25 anni, regolare ma con precedenti sorpreso a danneggiare e derubare automobili per strada. Intorno alle 22, armato di un martelletto frangivetri, rompeva i finestrini intanto che si dirigeva camminando verso via Gola. E’ il posto in cui spesso i malviventi di strada vanno a vendere ciò che rubano. I poliziotti lo hanno sorpreso dopo che era entrato nell’auto di un 33enne.

A porta Venezia uno sconosciuto

Sempre alle 22 ai bastioni di Porta Venezia una una ragazza di 24 anni è stata avvicinata da un uomo che le ha chiesto di sapere di che marca era il suo zaino. Una scusa non particolarmente originale ma che ha attirato la sua attenzione, distraendola quel tanto che è bastato all’uomo per sfilarle lo smartphone portarle via il monopattino. Il monopattino è stato poi ritrovato poco lontano.

- Advertisement -spot_imgspot_img
Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti
Sono metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima a interessarmi di cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Nel tempo sono diventata una giornalista e una Web and Seo Editor Specialist. Ora scrivo per alcune testate e coordino portali di informazione. Dal 2000 al 2019 sono stata anche una speaker radiofonica.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img