4 C
Milano
mercoledì, 1 Febbraio, 2023

Rimborsi indebiti all'ex sindaco Segrate, a luglio il processo

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Milano, 11 aprile 2017, fonte Ansa. “Sarà celebrato a luglio il processo per le spese che l’ex sindaco di Segrate (Milano) ha sostenuto con la carta di credito del comune nel periodo 2010-2015 e per le quali la Procura della Corte dei conti ha ritenuto insussistenti le condizioni perché fossero accollate al bilancio dell’ente locale”. Lo ha comunicato, stamani, la Procura regionale per la Lombardia della Corte dei Conti. “Le indagini, avviate a seguito a una denuncia dell’ amministrazione insediata nel 2015 – precisa una nota – hanno consentito di appurare l’esistenza di numerosi ed indebiti pagamenti per spese non riconducibili ad adempimenti istituzionali e spese di rappresentanza o missioni del Sindaco. In molti casi le spese sono risultate prive di ogni valida documentazione contabile o giustificativo e, nonostante ciò, sono state liquidate”. Si tratta principalmente di spese per pranzi e cene prive di qualsiasi funzione istituzionale, alcuni offerti a soggetti privati; spese di trasporto per persone diverse, perfino la tassa annuale di iscrizione all’ordine dei giornalisti. Gli addebiti contabili sono stati posti a carico sia dell’ex sindaco che del funzionario che ha liquidato le spese “per un danno erariale quantificato in 34.403 euro”.

- Advertisement -spot_imgspot_img

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img