2.1 C
Milano
sabato, 28 Gennaio, 2023

Rapinatore a cottimo scoperto dai profiler. 6mila euro in meno di un mese

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

Milano. I profiler della polizia di stato, analizzando i dati delle rapine e i modus operandi dei rapinatori, hanno attribuito ad un rapinatore di farmacie e supermercati, arrestato in flagranza lo scorso 3 gennaio, altre 12 rapine aggravate avvenute a Milano fra dicembre 2021 e il 2 gennaio 2022. Il profilo che ha permesso di individuare il rapinatore è stato chiamato “Retro”, sottolineando la sua particolare abitudine di chiudere i presenti durante la rapina nel retro del negozio, prima di fuggire.

L’uomo è un 53enne italiano pluripregiudicato, e lo scorso 3 gennaio i poliziotti della sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile lo hanno catturato durante una rapina in un supermercato di via Millelire, nel quartiere di Baggio. Ora si trova nel carcere di San Vittore.

Le indagini sono continuate con l’aiuto del profilo “retro” e l’analisi delle immagini della videosorveglianza di numerosi negozi rapinati nei mesi e negli anni precedenti. I particolari coincidenti hanno permesso l’individuazione di queste 12 rapine e di attribuirle al 53enne. In un solo mese di attività gli avevano fruttato ben 6mila euro.

- Advertisement -spot_imgspot_img
Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti
Sono metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima a interessarmi di cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Nel tempo sono diventata una giornalista e una Web and Seo Editor Specialist. Ora scrivo per alcune testate e coordino portali di informazione. Dal 2000 al 2019 sono stata anche una speaker radiofonica.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img