2.1 C
Milano
sabato, 28 Gennaio, 2023

Milano. Svolta nelle indagini sulle rapine agli orafi

- Advertisement -spot_imgspot_img
Annunci sponsorizzatispot_imgspot_img

L’ indagine della squadra mobile di Milano sulle rapine, avvenute sin dal 2021, contro dei laboratori orafi potrebbe aver avuto una svolta con il ritrovamento di una santa barbara e di altro materiale in zona Corvetto. Un italiano di 65 anni è stato arrestato.

Nel suo solaio la polizia ha trovato un fucile a pompa Franchi cal. 12, una pistola Browning cal. 22 rubata, una pistola Beretta cal. 7,65, con matricola abrasa, e diverse scatole di proiettili compatibili con le armi ritrovate. C’erano anche delle divise e un distintivo della Guardia di Finanza e un kg di cocaina. In un altro appartamento perquisito durante le indagini sono state trovate le divise di alcune aziende di logistica e spedizione e di aziende municipalizzate per la gestione dei rifiuti.

In casa dell’arrestato c’era anche un documento di identità falso con le generalità di una persona realmente esistente ma con associata la foto di un’altra persona ancora. La Squadra Mobile continua le indagini. Gli investigatori non escludono che le armi possano essere già state utilizzate in occasione della rapina milionaria commessa a novembre 2021 ai danni di un laboratorio orafo in zona Cimiano.

- Advertisement -spot_imgspot_img
Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti
Sono metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima a interessarmi di cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Nel tempo sono diventata una giornalista e una Web and Seo Editor Specialist. Ora scrivo per alcune testate e coordino portali di informazione. Dal 2000 al 2019 sono stata anche una speaker radiofonica.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img

Notizie correlate

- Advertisement -spot_img