di Ilaria Maria Preti

Ancora una notte violenta a Milano. Le forze dell’ordine sono intervenute per 6 aggressioni, avvenute nella maggior parte dei casi nei luoghi della movida. Fra queste spicca un intervento delle 22.52, coordinato dalla centrale operativa del Nue 112, in piazza 24 Maggio, Zona Darsena. Un uomo è stato ferito con un’arma bianca, un coltello o un coccio di vetro. Non si sa ancora molto di quanto successo. Non sono ancora state diffuse notizie sull’età o la nazionalità della vittima.

La centrale operativa del NUE 112 ha inviato sul posto un’ambulanza del 118 e un’auto dell’ATT ( Articolazione aziendale territoriale) di Milano, con a bordo una equipe medica di primo soccorso. Dopo le prime cure, i sanitari hanno trasportato il ferito al pronto soccorso del Policlinico di via Fatebenefratelli, in codice giallo e in gravi condizioni.
Delle indagini sul ferimento si stanno occupando gli uomini della questura di Milano, che erano sul posto anche ieri sera, sempre inviati, in emergenza, dalla centrale operativa del 112.

Piazza 24 maggio a Milano è spesso teatro di rapine e risse che finiscono con persone ferite da armi da taglio. Succede soprattutto nelle serate dei week end.  È una zona frequentata da diverse migliaia di persone, ed è apprezzata fra i luoghi della movida milanese per la presenza di locali e bar di classe che vi si trovano, ma il sindaco di Milano ha dovuto  emettere delle ordinanze per vietare l’uso di bottiglie e di bicchieri di vetro al di fuori dei locali. Un’ iniziativa presa per limitare il numero di possibili armi da taglio che potrebbero trovarsi disposizione di persone senza controllo.