di Manuel Gallo

“Abbiamo cambiato proprio le regole”, frase detta da uno dei quattro vincitori del Festival di Sanremo appena concluso. Un gruppo Rock di giovani ventenni si è portato a casa il trofeo dell’evento più importante della musica italiana, i Maneskin. Il loro singolo Zitti e Buoni, annunciato parecchio tempo prima, ha dato del filo da torcere ai grandi della musica, nonostante fosse pieno di nuove voci, come Madame, che ha conquistato una grande fetta di pubblico, facendo capire che non solo il rap italiano ma anche il mondo della musica italiana ha bisogno della sua voce.
Victoria, Damiano, Ethan e Thomas hanno portato la loro identità, diversificandosi dagli altri, da tutto quello che si è visto sul palco di Sanremo. L’Outfit che li ha accompagnati è stato la rappresentazione perfetta delle loro personalità, sia musicali che artistiche.
Dal corsetto al nudo, sono stati in grado di rubare la scena anche ai più estroversi, come Achille Lauro, raccontando ogni performance solo dal vestiario, facendo rimanere tutti, tra concorrenti e fans, Zitti e Buoni.