Il mare è una delle sorgenti di vita e non c’è quindi da sorprendersi che la maggior parte dei pesci possieda poteri afrodisiaci. Tutti i crostacei contengono fosforo, calcio, iodio, ferro, vitamina B e glicofosfati, elementi fondamentali per un afrodisiaco efficace. Tutto il pesce azzurro, come salmone, pescespada, anguille, tonno, aringhe, sgombri, sardine e molte qualità di pesce bianco, compresi sogliola e rombo, contengono fosforo, calcio e vitamina A, B, D, che sono componenti base per piacevolezze afrodisiache. Poi ci sono le ostriche ed il caviale, che sono antipasti ideali ed hanno un’azione immediata e si accompagnano benissimo allo champagne, vino eccitante e molto gradevole che solletica le papille gustative.

FILETTO E OSTRICHE

Ingredienti per 2 persone
2 fette filetto di circa 130 g cad., 8 ostriche, 1 cucchiaio di salsa di soia, 2 cucchiai di sherry, 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, 1 pezzetto di radice di zenzero, 1 rametto di rosmarino, 1 spicchio di aglio, sale e peperoncino in polvere q.b., 1 cucchiaino di farina.

PROCEDIMENTO

Mescolare la salsa di soia con sherry. Soffriggere nell’olio l’aglio, il rosmarino e lo zenzero ed unire i filetti che farete cuocere velocemente da ambo le parti aggiungendo poi la farina facendola tostare ed infine il miscuglio di soia e sherry. Togliere l’aglio ed il rametto di rosmarino. Estrarre le ostriche da guscio ed unirle ai filetti scaldandole leggermente. Togliere il tutto dal fuoco e servire caldo con guarnizione di crescione.

Sempre con amore,
Graziella Duranti Bini