di Endimion

Il Governo Draghi è partito nel peggiore dei modi, ed è inutile che le borse e i capi di stato europei esultino, visto che non conoscono nel profondo il fortissimo disagio economico\imprenditoriale\commerciale\sociale\sanitario italiano. Gli italiani sono disperati, le aziende chiudono e i suicidi hanno ripreso a correre; tutto ciò, per un paese sviluppato come l’Italia, è agghiacciante.

Già di per sé, questo governo è un’accozzaglia di tecnici (tutti filo PD), partiti di destra e di sinistra, responsabili, centristi, ex prima e seconda repubblica, ma il fatto che ci sia una perfetta continuazione con il Conte Bis lo fa partire male, e già i numeri nei confronti di Draghi sono implacabili; Il Presidente Sergio Mattarella aveva detto chiaramente che voleva “un governo di alto profilo e apolitico”. Così, oggettivamente, non è stato. Se i primissimi giorni la fiducia di questo pseudo-Governo era alle stelle, ora si sta piano piano assistendo all’ammosciamento di una persona che doveva salvare l’Italia e da giorni non si fa vedere.

Ok il basso profilo comunicativo, ma siamo nel 2021 e se non dici ciò che fai è come se non avessi fatto nulla; il fatto che Draghi lasci la totale comunicazione del Governo al disastroso Speranza o “Mr. Slogan” Salvini, non depone a favore di nessuno.

Se Mario Draghi è andato a Palazzo Chigi per salvare l’Italia e gli italiani, ha individuato il metodo più sbagliato per farlo.